Serie B: Empoli conquista il primato

  La squadra che non sta sbagliando un colpo ed ha ottenuto ben sei risultati utili consecutivi è l’Empoli. I toscani non hanno neppure la minima intenzione di fermarsi, ed in trasferta allo stadio Silvio Piola di Novara, pur soffrendo hanno portato a casa i tre punti. Dopo un inizio quantomeno incerto, gli azzurri hanno ripreso in mano la competizione ed ora sono pronti a sfoderare l’allungo verso la tanto sperata massima serie.{ads1} L’unico ostacolo che può tener testa al team di Maurizio Sarri, si chiama Palermo. La società di Maurizio Zamparini nella giornata odierna ha alzato bandiera bianca contro il Carpi, lasciando la guida del torneo al club del Castellani. La squadra rosanero per riconquistare la Serie A, dovrà ritrovare quella marcia vincente che gli aveva permesso di scalare rapidamente la classifica, dalla retrocessione alle zone alte.

Nell’anticipo serale del venerdì, la “sorpresa” Pescara conquista la quarta vittoria consecutiva contro il Padova e si avvicina alla vetta. L’ottima forma fisica e mentale dei delfini ha permesso non solo di trovare poche settimane fa la vittoria in trasferta contro una delle big come la Virtus Lanciano, ma anche di mostrare al pubblico un gioco da prima della classe. 

La lotta si fa sempre più accesa nella zona retrocessione, con cinque squadre che devono contendersi solo tre posizioni. Nonostante i punti di penalizzazione per la questione Calcioscommesse, il Bari sembra avere la forza di superare il momento difficile ed allontanarsi dal pericolo della Lega Pro. La società pugliese in questi anni ha cambiato gli obiettivi: prima si parlava di massima serie, oggi invece solo di salvezza. Sempre peggio invece per la Reggina, che non si sposta dai suoi tredici punti. Gli amaranto non hanno più la speranze di combattere e vedono i play out, come una missione quasi impossibile.

Il campionato cadetto sta prendendo una sua forma ben precisa con il duetto in cima formato da Palermo ed Empoli. Tra gli altri team che inseguono, spicca il nome del Pescara, che in poche settimane ha dimostrato la sua vera forza, recuperando punti a tutte le grandi che ormai si sentivano già arrivate al traguardo. Nota negativa invece per il Lanciano, che pian piano si sta allontanando dalla vetta. Il sogno Serie A dei rossoneri è durato troppo poco per poterlo trasformare in realtà.

Risultati 19/a giornata

Ternana – Trapani 0-2
Pescara – Padova 1-0
Brescia – Varese 4-2
Carpi – Palermo 1-0
Cesena – Reggina 3-1
Cittadella – Bari 1-1
Crotone – Juve Stabia 1-1
Novara – Empoli 0-1
Siena – Latina 1-0
Spezia – Lanciano 2-0
Avellino – Modena (22/12/2013 alle ore 12.30)

 

Vuoi commentare l'articolo?

Daniele Giacinti

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->