Serie B: Avellino continua a sognare

Una delle sorprese di questa giornata del campionato cadetto si chiama Cesena. La marcia positiva della squadra emiliana è magistrale, con nove vittorie da inizio stagione. Nonostante l’imprecisione e la difficoltà nei primi minuti, i bianconeri hanno conquistato i tre punti, contro un Crotone che ormai si è allontanato dalla zona play offs. Anche l’Avellino festeggia ed ottiene un grande passo in avanti. I campani pur trovando solo un misero punto, hanno mantenuto la terza posizione in classifica. È quasi incredibile il cammino in questi ultimi anni dei biancoverdi. Con una società del tutto rinnovata, i Lupi, sono  riusciti a far un salto impensabile, dalla Lega Pro alle zone alte della Serie B. Sempre peggio invece per la Virtus Lanciano. Questo nuovo anno, ancora non ha portato nulla di buono per i colori rossoneri. Il club abruzzese, sembra ormai cambiato completamente da inizio stagione, dove era il leader indiscusso del torneo. Con la sfida odierna, le sconfitte sono salite a sette, numero troppo elevato per poter sperare e sognare ancora la massima serie. {ads1} Nella zona calda, gli equilibri diventano sempre più fragili, ed i team sono consapevoli che qualsiasi punto può decretare la permanenza in questa competizione. Il Bari prosegue il suo periodo negativo. Subisce la seconda sconfitta consecutiva e vede rispuntare l’incubo della Lega Pro. Dopo un inizio di stagione abbastanza positivo, i Galletti hanno avuto un calo, ed ora si trovano in bilico tra la salvezza e la retrocessione. Nota positiva, invece, per il Modena. Con la vittoria per 4-1 contro il Varese, sono usciti dalla zona pericolosa. Però la squadra emiliana non può commettere errori, poiché si trova a sole due lunghezze di vantaggio dal pericolo dei play out.

 Sono forse settimane che stiamo aspettando l’incontro, che finalmente potrà dirci chi tra Empoli e Palermo sarà la più forte. Le due squadre sembrano essere le dominatrici del torneo. Abbiamo visto come molte rivali, dal Pescara alla Virtus Lanciano, che si sono susseguite nel tempo, poi sono scomparse nel nulla. L’unico team, che da inizio stagione, prosegue la sua marcia e non ha dato nessun segno di resa è l’Avellino. I campani hanno resistito ottimamente all’impatto con il campionato cadetto, rimanendo sempre a pochi punti dalla vetta. Se alla fine, saranno proprio loro a conquistare la promozione in Serie A, vorrà dire che nello sport niente è impossibile.

Risultati 23/a giornata:

Avellino – Latina 1-1
Brescia – Bari 2-1
Padova – Carpi 1-4
Ternana – Cittadella 2-1
Cesena – Crotone 1-0
Spezia – Juve Stabia 1-1
Siena – Novara 1-0
Pescara – Trapani 0-1
Modena – Varese 4-1
Reggina – Lanciano 1-0
Empoli – Palermo (03/02/2014 alle ore 20.30)

Vuoi commentare l'articolo?

Daniele Giacinti

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->