Serie A: Inter-Roma, continua lo scontro al vertice

Prima dello stop per la nazionale di Antonio Conte, la Serie A regala sfide all’ultimo sangue. L’Inter affronterà in trasferta il Torino per cercare di mantenere il primo posto nel torneo. Invece, domenica pomeriggio derby capitolino all’Olimpico tra Lazio e Roma.

Anche in questa settimana, la Serie A torna in campo con una dodicesima giornata ricca di incontri dal risultato incerto. Nella sfida domenicale di mezzogiorno, un Inter galvanizzata dalla vittoria contro la Roma, deve affrontare in trasferta il Torino che, ancora sotto schock per la sconfitta all’ultimo istante nel derby, vuole assolutamente fare punti per poter ritrovare le zone alte della classifica. La squadra di Roberto Mancini, non solo ha una difesa quasi imbattibile (dall’inizio della competizione ha subito soltanto sette reti), ma concretizza moltissimo le azioni da rete. Nel primo tempo contro i giallorossi, il team milanese ha praticamente creato una solo azione pericolosa, cioè quella della rete del pitbull Medel. Però i difetti ancora ci sono: questo club non ha un gioco, si affida troppo ai lanci lunghi o alle giocate dei singoli. Infatti nel momento in cui Jovetic era assente i nerazzurri non sono mai riusciti a trovare la vittoria.

Il big match di questo turno è  allo stadio Olimpico di Roma dove andrà in scena il derby capitolino. Dopo la vittoria, seppur di misura in Champions League contro il Bayer Leverkusen, i giallorossi sono pronti per ripartire in campionato e recuperare punti sulle squadre in testa alla classifica. Però il club allenato da Rudi Garcia dovrà probabilmente fare a meno di tre giocatori molto importanti: Maicon, De Rossi e Florenzi. Considerando anche l’espulsione di Pjanic nell’ultimo incontro di Serie A la rosa è veramente ridotta al minimo per il tecnico francese. La Lazio invece non può andare da nessuna parte, perché i troppi risultati negativi dimostrano una mentalità ancora non adatta per affrontare competizioni importanti.

Incontro facile per la Juventus, che in trasferta deve trovare la vittoria contro l’Empoli. La squadra di Allegri sta recuperando pian piano, ma la situazione ancora non è positiva: sono decimi a ben nove punti dalla capolista Fiorentina. I bianconeri d’ora in poi dovranno dimostrare di essere quell’armata dello scorso anno per poter almeno conquistare la terza posizione, che permetterebbe l’accesso alla magica Champions League.

 

Calendario 12/a giornata:
Verona – Bologna (07/11/2015 alle ore 18:00)
Milan – Atalanta (07/11/2015 alle ore 20:45)
Torino – Inter (08/11/2015 alle ore 12:30)
Palermo – Chievo (08/11/2015 alle ore 15:00)
Sassuolo – Carpi (08/11/2015 alle ore 15:00)
Roma – Lazio (08/11/2015 alle ore 15:00)
Empoli – Juventus (08/11/2015 alle ore 15:00)
Frosinone – Genoa (08/11/2015 alle ore 15:00)
Napoli – Udinese (08/11/2015 alle ore 18:00)
Sampdoria – Fiorentina (08/11/2015 alle ore 20:45)

Vuoi commentare l'articolo?

Daniele Giacinti