Serie A: avvincente la lotta per l’Europa

I nero-verdi, reduci dal successo esterno sul campo dell‘Atalanta, cercano tre punti indispensabili per continuare a credere nella permanenza nella massima serie. Il Cagliari, nonostante una settimana travagliata, deve cercare di far punti per non complicare ulteriormente la propria posizione di classifica. Alle ore 20.45 lo stadio Olimpico proverà a spingere la Roma alla conquista della settima vittoria consecutiva, 24.ma in campionato. Contro la sorprendente Atalanta di Colantuono, ancora in corsa per l’Europa, l’undici di Garcia deve far fronte alle defezioni di Benatia, Pjanic, Florenzi e Destro, oltre al lungodegente Strootman. Un successo proietterebbe nuovamente i giallorossi a -5 dalla Juventus impegnata nell’insidiosa trasferta di Udine.{ads1}La domenica calcistica si apre alle 12.30 con le emozioni del derby Bologna-Parma. Vista la posizione in graduatoria delle due squadre, ducali quinti, felsinei quart’ultimi, sono in palio punti decisivi. Cassano sarà il grande assente del match.

Cinque le partite in programma alle 15.00. Spicca la sfida del San Paolo tra Napoli e Lazio. Higuain e compagni vogliono una vittoria per mettere a tacere le roventi polemiche post Parma. Pandev e Mertens dal primo minuto la mossa di Benitez. La compagine dell’ex Reja, priva di Marchetti, Biava, Dias, Biglia, Klose, Keita e Gonzalez, proverà a conquistare punti utili per la rincorsa al quinto e sesto posto. 90 minuti dal sapore di una finale salvezza quelli in programma al Picchi di Livorno tra i padroni di casa e il Chievo. Separate da appena due punti, le due squadre non possono permettersi di sbagliare. Il Verona, rinfrancato dalle due vittorie nelle ultime due giornate, riceve la Fiorentina intenzionata a tentare un disperato assalto al terzo posto. Montella ritrova Borja Valero e Savic assenti contro l’Udinese. Si preannuncia combattuto il match di Marassi tra Sampdoria e Inter. I deludenti risultati dell’ultimo turno non sono andati giù ai due tecnici che hanno chiesto un pronto riscatto. Torino-Genoa può essere indicativa in ottica mondiale con la sfida tra Immobile e Gilardino, 31 goal in due sinora in stagione.

Alle 20.45 obiettivo terza affermazione consecutiva per il Milan. Sulla strada dei rossoneri il Catania ormai con un piede e mezzo in serie b. Questa giornata prevede un solo Monday-night. Al Friuli di Udine, fischio d’inizio ore 20.45, i ragazzi di Guidolin, da sciogliere il dubbio Di Natale, credono nella possibilità di riaprire il campionato fermando la corsa della capolista Juventus.

Vuoi commentare l'articolo?

Federico Falsetto

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->