Scudetto in bilico solo in Francia

LIGUE 1 – sfuma una ghiottissima occasione il Psg per mettersi a distanza di sicurezza dal Lione. Ibra e compagni infatti si fanno rimontare il doppio vantaggio dal St Etienne e pareggiano 2 a 2, portandosi a 58 punti in classifica. Un risultato che lascia sperare il Lione (53), clamorosamente travolto 4 a 1 dal Bastia. Non coglie l’occasione nemmeno il Marsiglia (51), fermato sullo 0 a 0 dall’Ajaccio, che poteva agguantare l’Olympique al secondo posto. Tiene il passo il St Etienne (49),mentre cade il Nizza che resta a 48. LIGA – Restano 13 i punti di vantaggio del Barcellona sul Real Madrid. I catalani, superata la mini crisi, vincono 3 a 1 con il Rayo Vallecano e salgono a quota 74 punti. Il Real, invece, rifila l’ennesima “manita” della stagione, questa volta al Maiorca (5 a 2) che pure era passato per due volte in vantaggio. Vince anche l’Atltetico Madrid (60 punti), in trasferta con l’Osasuna, mentre in quarta posizione sale il Real Sociedad con 47punti che approfitta della sconfitta del Malaga, fermo a 44.

PREMIER LEAGUE – vittoria di misura per il Manchester United, 1 a 0 al Reading, ma è quanto basta per mettere a 15 punti i cugini del City. I Citizens, infatti, tornano bastonati dalla trasferta di Everton, sconfitti per 2 a 0, e restano inchiodati a 59 punti. Recupera terreno il Chelsea che, vincendo 2 a 0 con il West Ham, si porta a 55 punti scavalcando il Tottenham fermo a 54, che cade in casa con il Fulham. Quinta piazza infine per l’Arsenal (50) che espugna l’insidiosa trasferta di Swansea. BUNDESLIGA – 20 punti di vantaggio sono un’enormità, eppure il Bayern Monaco non si adagia mai. La trasferta di Leverkusen poteva risultare insidiosa, ma gli uomini di Heynckes portano a casa il bottino pieno con il gol del 1 a 2 a pochi secondi dalla fine. Vince, e sale a 49 punti, il Borussia Dortmund, liquidando per 5 a 1 il Friburgo. Il Leverkusen resta a 45, mentre Francoforte e Shalke, entrambe sconfitte rimangono a 39.

A-LEAGUE – Giornata sfortunata per Alex Del Piero che con il suo Sydney non riesce ad andare oltre un 1 a 1 con il Melbourne. Per il numero 10 anche un rigore sbagliato e diverse occasioni da gol non concretizzate. Play offs a un passo ma alla prossima big match con la capolista Sydney Wanderers.

 

Vuoi commentare l'articolo?

Giuseppe Procida

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->