Sci alpino: Lindsey Vonn e Lara Gut sul filo di lana

Siamo a fine gennaio e la stagione di sci alpino è al giro di boa. Mancano 17 gare all’assegnazione della sfera di cristallo e la situazione è molto aperta, come non lo è mai stato negli ultimi anni. Lindsey Vonn e Lara Gut si stanno dando battaglia, ma grazie alle loro “distrazioni” la Rebensburg si è avvicinata pericolosamente, anche se a nostro avviso dovrebbe fare qualcosa di notevole per rientrare pienamente in corsa.

Lindsey Vonn guida la classifica con 900 punti tallonata dalla Gut che ne ha 855 mentre la tedesca segue a quota 680. Dando uno sguardo al calendario probabilmente saranno proprio le prove veloci di questo mese a decidere chi si aggiudicherà la Coppa. Nei 4 week end di febbraio saranno ben 3 le discese libere e 3 anche i super G con 2 combinate e il parallelo in programma a Stoccolma. Lindsey Vonn a nostro avviso ha la possibilità concreta di fare il colpaccio visto che nelle gare veloci sta avendo un rendimento eccelso come sempre. La statunitense ha preso il largo in classifica di discesa con 400 punti e le più vicine sono la Yurkiw e la Huetter rispettivamente a 268 e 272 punti; quindi ancora lontane. In classifica di superG  le cose sono messe più o meno allo stesso modo con la Vonn a quota 300 e le immediate inseguitrici abbastanza lontane da darle un margine di errore: la Huetter ha 170 punti e la Gut 161.

Insomma per Vonnder Woman un’occasione d’oro per aumentare un palmaresse già monumentale. Ricordiamo che con le gare di Cortina ha superato il primato di vittorie in discesa libera la cui titolarità apparteneva ad Annemarie Moser-Proell e resisteva da quasi quarant’anni. Adesso la statunitense è la più vincente discesista (37 vittorie) e supergigantista (27 successi) della storia anche prendendo in considerazione il settore maschile. Robetta insomma.
Ad ostacolarla come detto ci proverà una Gut che è certamente capace di tutto. L’elvetica al contrario dell’americana fa bei punti anche in gigante ma come detto il mese di febbraio non offre prove nelle discipline tecniche se non i due slalom delle combinate, che assumeranno un’importanza forse capitale per la Gut.
Augurandoci che il meteo sia clemente e quindi che inizi a fare freddo sul serio l’appuntamento è per il prossimo fine settimana a Garmisch: sabato 6 la discesa e superG la domenica.

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Vuoi commentare l'articolo?

Francesco Corrado