Ronaldo salva Real e testa della Liga

C’è voluto un gol del solito Ronaldo a pochi minuti dalla fine per trovare il pareggio e salvare il primato di Carlo Ancelotti. Con 64 punti, infatti, il Real mantiene a -1 il Barcellona, che non stecca contro l’Almeria vincendo 4 a 1. Viene scavalcato, invece, l’Atletico Madrid di Simeone a 61 punti. Sempre più al sicuro la quarta posizione, l’ultima valida per la Champions, saldamente nelle mani dell’Atletico Bilbao che con 50 punti ha un discreto margine sul Villareal a 44.

 

Prende il largo il Chelsea in Premier League mettendo altri punti tra se e le inseguitrici. Con la vittoria in casa del Fulham, 3 a 1, gli uomini di Mourinho volano a 63 punti e staccano l’Arsenal che inciampa con lo Stoke (1 a 0) e rimane fermo a 59 punti. I Gunners vengono raggiunti dal Liverpool che infila la quarta vittoria consecutiva, stavolta in casa del Southampton, dimostrando di aver ritrovato la forma smagliante della prima parte di campionato. Con 57 punti il Manchester City occupa la quarta piazza ma ai Citizens mancano due partite rispetto alle altre concorrenti. La squadra di Pellegrini, infatti, è stata impegnata in coppa e si è presa il primo trofeo della stagione inglese, la Capital One Cup, battendo per 3 a 1 il Sunderland nella finale di Wembley. Con 53 punti il Tottenham difende la zona Europa mentre alle spalle vincono Everton (48) e Manchester United (45).{ads1}Allunga il passo il PSG il Ligue 1 e ipoteca il secondo campionato consecutivo. Il 2 a 0 con il quale i parigini liquidano il Marsiglia spedisce Ibra e compagni a quota 64 punti, a +9 sul Monaco. La squadra di Ranieri infatti crolla a St Etienne, sconfitta 2 a 0, e resta a 56 punti. Terza posizione per il Lilla che vince 3 a 2 in casa del Ajaccio portandosi a 49 punti, mentre il St Etienne incalza con 48. In Bundesliga ancora una goleada per il Bayern Monaco che demolisce lo Shalke per 5 a 1, arrivando così a 66 gol realizzati e appena 10 subiti. 65 punti per i bavaresi che viaggiano con un +20 sul Borussia Dortmund che vince 3 a 0 con il Norimberga, scavalcando al secondo posto il Bayern Leverkusen (43) ancora sconfitto in casa, stavolta dal Mainz per 1 a 0, e al suo terzo ko consecutivo. Mantiene la quarta posizione lo Shalke con 41 punti anche perché il Wolfsburg (39) viene asfaltato dall’Hoffenheim con un sonoro 6 a 2. Ritorna nella zona calda il Mainz con 37 punti, scavalcando il Moenchelglabach a 36.

Vuoi commentare l'articolo?

Giuseppe Procida

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->