Psg, prova di forza

 LIGUE 1 – Se lo aggiudica il Psg di Carlo Ancelotti il posticipo della 26esima giornata, ritrovando così la vetta e il +3 sul Lione. Per il Marsiglia la partita parte subito in salita con l’autorete si N’Koulou dopo 10 minuti, anche se bisogna aspettare il ’90 per il raddoppio di Ibrahimovic. In mezzo l’esordio di Beckham. Il Lione, invece, supera il Lorient 3 a 1 e sale a 51 punti. Segue il Marsiglia con 46, tallonato a questo punto dal Nizza a 45 e dal St Etienne a 44. PREMIER LEAGUE – Prova di forza del Manchester City che batte il Chelsea 2 a 0. Per Mancini i gol arrivano da Tourè e Tevez e consentono ai Citizen di consolidare il secondo posto e mantenere il -12 dal Manchester United. I Red Devils, infatti, non sbagliano un colpo e vanno a prendersi i 3 punti anche nella trasferta con il Qpr (0 a 2) portandosi a quota 68 punti. Terza posizione per il Chelsea (49), che adesso deve difendersi dal ritorno del Tottenham (48) vincitore per 2 a 1 con il Newcastle. Dopo una prima parte di stagione sottotono prova a inserirsi nella corsa all’Europa anche l’Arsenal (47). Sul fronte Coppa di Lega, storico successo per lo Swansea che si aggiudica il trofeo (e la qualificazione all’Europa League) spazzando via la favola Bradford (squadra di quarta serie) per 5 a 0.

LIGA – Niente di nuovo sotto il cielo spagnolo. Il Barcellona vince ancora, per la 22esima volta, superando 2 a 1 in rimonta il Siviglia. Ora i punti sono 68. Vince anche l’Atletico Madrid, 1 a 0 all’Espanyol, che sale a 56 punti. Successo in rimonta anche per il Real Madrid (52) sul campo del Deportivo La Coruna grazie alle reti di Kakà e Higuain. Perde, invece, il Malaga in quarta posizione (3 a 0 con il Betis) e resta fermo a quota 42, insidiato adesso da Valencia (41) e Real Sociedad (40). BUNDESLIGA – La capolista Bayern Monaco prende il largo rendendo siderale il suo vantaggio sulle inseguitrici. La vittoria per 6 a 1 sul Werder Brema porta il distacco a 17 lunghezze. La prima a vedersi alle sue spalle è il Borussia Dortmund con 43 punti dopo il pareggio per 1 a 1 sul campo del Borussia Moenchengladbach. Il Leverkusen non ne approfitta per riprendersi la seconda posizione e pareggia in casa con il fanalino di coda Futh restando a 42 punti. Pari anche tra Francoforte e Friburgo, rispettivamente quarto e quinto con 38 e 35 punti.

A-LEAGUE – Rinnovo amaro per Alex Del Piero che viene sconfitto con il suo Sydney Fc dopo essersi legato per un altro anno alla società australiana. La sconfitta (3 a 1) con il Melbourne Hearts, una diretta concorrente, rischia di compromettere i play off anche se alla prossima c’è un altro match chiave. EREDIVISIE – Continua la rincorsa del Feyenoord al primo posto. Guidata da uno straripante Graziano Pellè, che segna il gol vittoria, la squadra di Rotterdam sconfigge la capolista Psv e si porta a 47 punti, – 3 dalla vetta. In mezzo però c’è l’Ajax con 48 punti che non va oltre l’1 a 1 con il Den Haag.

 

Vuoi commentare l'articolo?

Giuseppe Procida

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->