Serie B: Hellas e Spal in A, playoff per il Frosinone

Playoff Serie B. Sono stati in bilico fino all’ultimo, ma si faranno. Mentre i playout non si disputeranno perché tra la quartultima, il Trapani, e la quintultima, l’Avellino, ci sono più di 4 punti. Dunque per i siciliani arriva la retrocessione in Lega Pro assieme al Pisa, al Latina e al Vicenza. Invece, salgono direttamente in Serie A la Spal, vincitrice dello scudetto di Serie B, e l’Hellas Verona che, nonostante abbia gli stessi punti del Frosinone, la spunta per il vantaggio ottenuto negli scontri diretti con i ciociari.

playoff-serie-b

Festeggiamenti all’Arena di Verona per il ritorno in A dell’Hellas

Questi i verdetti di un campionato cadetto infinito ed emozionante che ancora, in realtà, non è finito. Sì, perché Frosinone, Perugia, Benevento, Cittadella, Carpi e Spezia si giocheranno i playoff Serie B per determinare la terza squadra promossa in A. Andiamo a vedere calendario e orari delle partite che ci aspettano già dalla prossima settimana.

PLAYOFF SERIE B

Prima verranno disputati i turni preliminari in gara secca in casa della squadra classificata meglio: la quinta contro l’ottava e la sesta contro la settima. La vincitrice della prima sfiderà il Perugia, mentre l’altra affronterà il Frosinone. La gara secca se finirà in parità dopo i novanta minuti, si disputeranno i supplementari. Se anche al termine di questi ci sarà parità, non ci saranno i calci di rigore, ma passerà la squadra che si è classificata meglio in campionato. Vediamo le partite.

Lunedì 22 maggio 2017 ore 20.30

Cittadella-Carpi

Martedì 23 maggio 2017 – ore 20.30

Benevento-Spezia

Terminate queste due gare si giocheranno le semifinali, non in gara secca, ma con andata e ritorno. Il ritorno in casa di quella classificata meglio in campionato. In caso di parità dopo i 180 minuti non ci saranno i supplementari, ma passerà la squadra che si ha avuto la posizione migliore in campionato. Vediamo le partite.

Gare di andata

Venerdì 26 maggio 2017 – ore 20.30

Vincente Cittadella-Carpi vs Frosinone

Sabato 27 maggio 2017 – ore 20.30

Vincente Benevento-Spezia vs Perugia

Gare di ritorno

Lunedì 29 maggio 2017 – ore 20.30

Frosinone vs vincente Cittadella-Carpi

Martedì 30 maggio 2017 – ore 20.30

Perugia vs vincente Benevento-Spezia

Al termine delle semifinali si passerà finalmente alla finale con andata e ritorno (ritorno in casa della squadra classificata meglio in campionato) che decreterà la terza squadra promossa in Serie A. Stesse regole delle semifinali, cioè al termine dei 180 minuti, in caso di parità, sarà promossa la squadra che si è posizionata meglio in campionato.

Andata

Domenica 4 giugno 2017 – ore 20.30

Ritorno

Giovedì 8 giugno 2017 – ore 20.30

Naturalmente il pronostico vede favorito il Frosinone che ha anche dalla sua la storia. Infatti negli ultimi anni è sempre stata la terza in classifica a vincere i playoff Serie B e quindi a essere promossa. Nonostante questo piccolo vantaggio, le insidie sono dietro l’angolo, soprattutto nel caso di una semifinale con il Carpi, non travolgente in campionato, ma con una rosa che l’anno scorso ha disputato la Serie A e per questo con una mentalità superiore rispetto alle altre. Dagli emiliani guidati da Castori le maggiori insidie per il Frosinone di Marino.

Dall’altra parte, invece, il pronostico sembra essere più incerto. Già il turno preliminare fra Benevento e Spezia non sembra avere un padrone e, nonostante i campani abbiano il vantaggio di giocare in casa, questo potrebbe non essere positivo visto che i liguri si esprimono meglio in trasferta. Lo sa il Cesena che proprio l’anno scorso sono stati sconfitti dagli aquilotti al Manuzzi nel turno preliminare dei playoff Serie B. Chiunque passi, comunque, non partirà sfavorito contro il Perugia. Insomma, la certezza sembra essere il Frosinone, ma attenzione al Carpi che può realmente fare il colpaccio, a patto che batta il Cittadella nel turno preliminare.

Twitter: @Francesco Nespoli

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Vuoi commentare l'articolo?

Francesco Nespoli

Laureato in lettere moderne all'università di Torino, ora in procinto di finire la magistrale di "Editoria e Scrittura" alla Sapienza. Appassionato di vari sport tra cui calcio, tennis e rugby ma di gran lunga il preferito non è tra questi. Si tratta, invece, del buon, caro, vecchio, sano subbuteo (s'intenda che parlo dell'old subbuteo e non della variante moderna definita con un asettico e privo di fantasia "calcio da tavolo"). Idolo indiscusso non può che essere l'ornitologo Peter Adolph accompagnato da P. P. Pasolini e dal cinico Nanni Moretti (quello di Palombella Rossa, in particolare).