Palermo resiste. Colpo grosso Lanciano

Il sabato apre un nuovo ed importante capitolo della Serie B. Questa venticinquesima giornata è stata caratterizzata dai moltissimi errori e dal timore dei team di allontanarsi dagli obiettivi, prefissati ad inizio stagione. Si fermano tutte le grandi del torneo e la situazione rimane ancora equilibrata e stabile. Il Palermo, dominatore assoluto della competizione, si deve arrendere davanti al Cesena, che rimane ancora aggrappato alla zona Play Offs. I siciliani pagano fin dai primi minuti il tanto nervosismo, che provoca una doppia espulsione. Gli emiliani sfoggiano un’ottima impostazione tattica, ma alla fine lo 0-0 è il risultato più giusto. Se da un lato la squadra rosanera inizia a perdere lucidità, dall’altro abbiamo l’Empoli, che spreca l’ennesima occasione per accorciare la distanza in classifica. Il team azzurro pareggiando contro il Carpi, non si muove dalla seconda posizione, e rimane sempre a quattro punti dalla vetta. La giornata odierna regala, anche, il big match pieno di emozioni, tra l’Avellino e la Virtus Lanciano. La società rossonera, rompe l’incantesimo del periodo negativo, e conquista i tre punti, umiliando i campani. Con la vittoria odierna, gli abruzzesi si sono riappropriati della terza posizione nel torneo, superando di slancio proprio il club dei Lupi. {ads1} La zona retrocessione è dominata completamente dalla paura, e l’unico che ne esce sconfitto è lo spettacolo. In questa giornata prosegue la marcia positiva della Reggina. Dopo aver perso molte sfide, gli Amaranto hanno rialzato la testa, conquistando, anche quest’oggi, un altro punto. Il team calabrese, però, deve stare molto attento a non commettere errori, poiché la salvezza è ancora molto lontana. Nonostante una partenza abbastanza positiva, il Cittadella non conosce più la parola vittoria. Prosegue il trend negativo dei veneti, che nelle ultime cinque gare non hanno raccolto nemmeno un punto, ed ora vedono l’incubo della Lega Pro sempre più vicino.

 In questa Serie B il copione sembra essere sempre lo stesso: il Palermo fallisce la vittoria, e l’Empoli invece di approfittarne ed avvicinarsi alla vetta, spreca l’occasione. Da inizio stagione sono ormai ben quattro, le opportunità non concretizzate dagli Azzurri. Quest’oggi svanisce, anche, la speranza dell’Avellino, che ancora non ha il carattere per una promozione diretta nella massima serie. Se da un lato i campani non credono più di agguantare il secondo posto in classifica ed il campionato “perde” una protagonista, dall’altro si rivede la vera forza della Virtus Lanciano. Quindi, come nelle trame più misteriose, quest’ultima parte di stagione si focalizzerà tutta sul discorso Play Offs, con otto squadre pronte a lottare pur di realizzare il sogno chiamato Serie A.

Risultati 25/a giornata:

Empoli – Carpi 1-1
Latina – Cittadella 1-0
Spezia – Crotone 3-1
Siena – Juve Stabia 1-0
Padova – Novara 1-0
Cesena – Palermo 0-0
Brescia – Ternana 1-1
Reggina – Trapani 1-1
Avellino – Lanciano 1-3
Pescara – Varese 1-2
Modena – Bari (16/02/2014 alle ore 12.30)

Vuoi commentare l'articolo?

Daniele Giacinti

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->