Mondiali 2014, Prandelli: “Meglio non essere teste di serie”

Salvo miracoli della Giordania contro l’Uruguay negli spareggi, l’Italia non sarà testa di serie ai prossimi Mondiali. Prandelli non ne fa un dramma: ” E’ più una questione di prestigio, non temo il rischio di affrontare subito Spagna o Brasile”. 

Vuoi commentare l'articolo?

Alessandro Paparella

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->