Milan, buon pari in Olanda

I padroni di casa, malgrado le diverse cessioni operate in sede di mercato, si sono presentati compatti e agguerriti, sicuramente in condizioni fisiche migliori rispetto al Milan anche perché il campionato olandese è già cominciato. La partita è gradevole, e i rossoneri la sbloccano dopo un quarto d’ora con El Shaarawy, bravo a mettere in rete di testa da pochi passi su cross dalla destra di Abate. Gli olandesi sono scossi, e poco dopo Balotelli da fuori area scaglia un gran tiro a giro che il portiere avversario Zoet devia sulla traversa. Anche il Psv colpisce una traversa con Maher, e spaventa diverse volte un attento Abbiati. L’estremo difensore milanista però cancella tutto quanto aveva fatto di buono al 60’, quando respinge male un tiro non irresistibile dalla distanza di Bruma permettendo a Matavz di mettere dentro di testa a botta sicura. Gli uomini di Philippe Cocu ne hanno decisamente di più sotto il piano atletico, Allegri inserisce nel finale il solo Poli al posto di De Jong. Sarà proprio l’ex sampdoriano a disporre dell’occasione migliore a pochi minuti dalla fine, ma Zoet con un grande intervento nega il gol che avrebbe messo il Milan in una botte di ferro. Tra una settimana a San Siro il Milan dovrà invece ancora conquistarsi l’accesso alla fase a gironi, anche se l’aver scollinato indenne la trasferta in Olanda lascia ben sperare in vista del ritorno.

Vuoi commentare l'articolo?

Alessandro Paparella

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->