La Serie B come non l’abbiamo mai vista

La Serie B come non l’abbiamo mai vista

Abbiamo ancora la voce rauca e il cuore in fibrillazione per la tanto agognata vittoria degli Azzurri a Wembley, che non ci sembra vero di dover rinunciare a queste emozioni davanti al grande schermo. Per fortuna, nonostante si chiudano gli Europei, le nostre squadre del cuore non smettono di far parlare di sé, promettendoci una stagione di grandi partite e di novità.

Sembra proprio che sarà difficile stare al passo, ma ci saranno sicuramente anche grandi soddisfazioni per gli atleti, ma anche per i tifosi con le quote serie b live.

Le ultime dal mondo del calcio

In questi giorni, ha fatto notizia l’offerta presentata da Helbiz, l’azienda leader mondiale per i servizi di micro-mobilità, che propone la trasmissione di tutte le partite di campionato attraverso Helbiz Live, una piattaforma accessibile, per 5,99 al mese, su tutti i dispositivi mobili (ma anche su smart tv) e che prevede l’utilizzo del sistema di cashback (di fatto l’utente riceverà un cashback di 4 euro).

Le partite trasmesse sono 390 per stagione e a condurre sarà Carolina Stramare, vincitrice dell’ottantesima edizione di Miss Italia nel 2019. La ragazza è molto orgogliosa del suo coinvolgimento in questo progetto, che ha definito nei suoi account social, seguitissimi, “innovativo”.

Di cosa parliamo quando parliamo di Helbiz

La società ha radici italiane; nasce infatti nel 2015 per volontà di Salvatore Palella e si fa notare per essere la prima a legalizzare e gestire la regolamentazione degli scooter elettrici che già circolavano in Italia. Negli anni successivi stringe numerosi rapporti con aziende leader nel settore della mobilità, come Telepass, sviluppando un accordo che permette ai motociclisti di pagare gli scooter elettrici su Telepass Pay e Moovit, un’applicazione che permette di conoscere in tempo reale gli orari dei trasporti pubblici in modo da calcolare e pianificare il tragitto nel modo più agevole possibile, che sia in metro, in bus o in tram.

È dello scorso giugno la notizia invece del lancio di Heibiz Media, con CEO Matteo Mammì, già professionista presso Sky Sport, Mediapro e IMG per più di un ventennio. L’idea di fondo, nell’acquistare i diritti delle partite della Serie B, sta nell’accontentare gli utenti abituali e nel creare con questi un rapporto stretto, offrendo loro contenuti che sarebbero andati a ricercare altrove.

Riguardo ai precedenti, lo sguardo è rivolto verso il lavoro svolto da Amazon, che è riuscita in pochissimo tempo a tessere una rete di servizi impeccabile e utilizzata capillarmente; basti pensar al successo ottenuto dalla piattaforma di streaming a pagamento Amazon Prime, pur avendo la concorrenza di un modello già diffusissimo, quello di Netflix, e la presenza di un prodotto nato poco dopo dalle menti della multinazionale The Walt Disney Company, Disney+.

Anche il mondo del calcio, dunque, è destinato ad essere parte del grande cambiamento in atto nel mondo dei media e della distribuzione dei contenuti, adattandosi alle logiche di mercato e cercando di trarne il meglio, senza allontanare il grande numero dei tifosi abituato a seguire in televisione o nei siti di streaming le partite dei suoi beniamini.

Vuoi commentare l'articolo?

Gianluca Gaeta

Il Direttore - Nasce come giornalista d'inchiesta, spaziando tra politica e cronaca. Dirige negli anni le testate giornalistiche ccsnews e parolibero infine approda a LineaDiretta24. Tra le sue attività, c'è quella di sindacalista. Viene eletto all'unanimità Segretario Nazionale dell' Associazione sindacale autonoma Giornalisti Italiani "Asagi". Esperto di sicurezza sul lavoro e di contrattazione sindacale. Si batte per la tutela dei lavoratori non solo in ambito giornalistico. L'inchiesta, il suo primo amore, non lo molla e non la molla mai.