Kitz sorride a Defago e Pinturaul

Bene, come detto, le azzurre Stuffer e Nadia Fanchini che si piazzano quarta e settima anche grazie a buone condizioni di visibilità. Ma bene sono andate anche Merighetti, quindicesima, Marsaglia ed Elena Fanchini diciassettesima e diciottesima, Elena Curtoni ventunesima. Quando manca un solo superG alla fine della stagione, cioè quello delle finali di Lenzerheide, Lara Gut guida la classifica di specialità con 348 punti seguita dalla Weirather con 310 e dalla Fenninger con 277; ovviamente niente è ancora detto, anzi queste tre si giocheranno tutto proprio nell’ultima prova. Per quanto riguarda la classifica generale la Riesch tiene botta alla grande: la tedesca guida con 1071 seguita dalla Weirather 943, Fenninger 871, Gut 796, Maze 754. Il prossimo week end di gare prevede in calendario uno slalom ed un gigante. Maria Riesch ha un appuntamento con la storia si dice in questi casi: si presenterà puntuale? {ads1} KITZBUEHEL- Grandi emozioni ieri a Kitz: la mattina si è svolto il superG valido anche per la supercombi e nel pomeriggio la manche di slalom che completa la prova. Nel superG carica dei vecchietti con la inattesa vittoria di Didier Defago che si appresta forse a fare qualche scherzetto olimpico come a Vancouver seguito da Bode Miller che oramai ha smesso di meravigliare. Sul terzo gradino del podio a parimerito Aksel Svindal (tanto per cambiare) e Max Franz. Gli azzurri sono mestamente finiti nelle retrovie con Fill e Innerhofer cha finiscono a punti ma oltre la ventesima posizione. Per quanto riguarda la supercombinata (la prima della storia di Kitz), sono da segnalare le uscite di Svindal e di Miller. Vince Pinturault che è davvero competitivo nel format di gara proprio come Ligety che gli finisce alle spalle. Terzo posto per Hirscher che pur finito nelle retrovie nella prova veloce, ha recuperato oltre trenta posizione nella manche di slalom. L’uscita dal tracciato di Svindal regala ad Hirscher la possibilità di agganciare il norvegese che nei giorni precedenti aveva conquistato un risicato margine sull’austriaco. La classifica ora è questa: Svindal 897, Hirscher 795, Pinturault 669. Domani mattina ci sarà lo slalom speciale di Schladming grazie al quale Marcel Hirscher potrebbe raggiungere l’avversario in vetta.

 

Vuoi commentare l'articolo?

Francesco Corrado

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->