Imboscata basca per il Barca

il giovane Iker Munian, classe 1992, che sigla il meritato gol vittoria per i baschi a metà ripresa. Il passo falso costa caro ai blugrana, che vengono raggiunti in vetta dall’Atletico Madrid a quota 40 punti. I Colchoneros infatti hanno superato facilmente la trasferta con l’Elche (0 a 2). Anche il Real Madrid ritorna a far sentire il fiato sul collo ai rivali; con il 4 a 0 sul Valladolid i Blancos sono a -3 dalla coppia di testa. Quarta fila, invece, proprio per l’Atletico Bilbao con 29 punti che scavalca il Villareal a 28.

Continua senza intoppi la fuga dell’Arsenal che esce da dominatrice dalla trasferta con il Cardiff (0-3) dove lo United aveva solo pareggiato la scorsa giornata. Con 31 punti in classifica i Gunners possono gestire un vantaggio di 4 lunghezze sul Chelsea che vince in rimonta, 3 a 1, contro il Southampton. Terza piazza per il Manchester City con 25 punti che scavalca il Liverpool (24) uscito con le ossa rotte dalla trasferta con l’Hull (3 a 1). Stessi punti dei Reds anche per i cugini dell’Everton, mentre il Newcastle, vincendo con il West Bromwich, fa un bel balzo in avanti e si mette a 23 punti superando in un sol colpo il Southampton (22),lo United (22) e il Tottenham (21), approfittando del pari per 2 a 2 tra Red Devils e Spurs.

Tutto fila liscio per le tre di testa in Ligue 1, dove il PSG centra l’undicesima vittoria ridicolizzando il Lione 4 a 0 (a segno tutti ex “italiani”, doppio Ibra, Cavani, Silva) e sale a quota 37 punti. A -5 il Lilla non cede nulla e va a vincere di misura in casa del Valenciennes, mentre il Monaco fa 2 a 0 con il Rennes. A quota 27 il Marsiglia, seguito dal St Etienne a 24. Va avanti senza tregua anche il cammino del Bayern Monaco, ancora imbattuto e con 38 punti in classifica. La vittoria numero 12 arriva in casa contro il fanalino di coda Braunschweig con una doppietta di Robben. Conserva il secondo posto il Leverkusen (34) dopo il 3 a 0 sul Norimberga, mentre il Borussia Dortmund ritrova la vittoria in casa del Mainz e si porta a 31 punti. Alle spalle vince ancora il Moenchengladbach (28) e lo Shalke (24).

Vuoi commentare l'articolo?

Giuseppe Procida

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->