Carpi diem

In questa dodicesima giornata del campionato cadetto, accade tutto e il contrario di tutto. Il Carpi mostra, ancora una volta, tutta la sua forza e vola sempre più lontano. Nella zona calda, peggiora notevolmente la situazione del Pescara, che non trova vie di fuga per scappare dall’incubo della Lega Pro.

In questo classico sabato, scende in campo la Serie B con incredibili colpi di scena. Il Carpi non perde tempo, candidandosi alla massima serie. Pur con qualche difficoltà, i biancorossi hanno trovato il successo contro il Vicenza, conquistando la quarta vittoria consecutiva. Questo è un grandissimo team, che si conferma, ancora una volta, con il miglior attacco del torneo. Dopo aver studiato gli avversari per qualche settimana, il Falco è volato via, ottenendo la prima posizione in solitaria nella competizione.

Se per il Carpi la situazione va a gonfie vele, non è lo stesso per il Bologna. Nel big match di questa giornata, gli uomini di Diego Luis Lopez hanno subito in extremis una dolorosa sconfitta a Livorno. Dopo un periodo abbastanza positivo con ben sette risultati utili consecutivi, i rossoblu si sono fermati, anche se il rendimento rimane sempre più che ottimo. Per ora, i Felsinei sono secondi in classifica a pari merito con Livorno e Trapani.

Male anche per la Virtus Lanciano. Il club abruzzese, che ad inizio torneo era assolutamente favorito per la massima serie, detiene l’ultima posizione nella zona Play Offs. In questa giornata, sono stati bloccati in trasferta dall’Entella, che sicuramente è una squadra di bassissimo livello tecnico. I rossoneri hanno dei grandissimi problemi di mentalità, che ormai sono sempre più marcati. Per ora la Serie A è solo un sogno, che difficilmente potrà avverarsi.

Diventa sempre più complicata la situazione nella zona retrocessione. Il Pescara perde clamorosamente e sprofonda sempre più in basso. Per evitare la Lega Pro, i biancocelesti devono cambiare marcia e magari esonerare l’allenatore Marco Baroni, che sta letteralmente distruggendo il club. Nonostante la sconfitta contro i biancoverdi dell’Avellino, il Catania si mostra in una forma splendida. Il team siciliano ha ribaltato completamente la stagione, ed ora vede i Play Offs un obiettivo ancora raggiungibile.

L’inaspettato Carpi ha “colto l’attimo”, ed ora sorride per la straordinaria competizione che sta disputando in questa stagione. Non c’è nemmeno un avversario che gli riesce a tenere testa. Anche il carrarmato Bologna, che ha recuperato moltissimi punti in queste ultime giornate, si è fermato. Però, come nei film più belli c’è sempre un colpo di scena: nel prossimo turno è in programma il più interessante derby emiliano. Il Falco riuscirà a volare sempre più veloce e finalmente trovare questo maledetto allungo?

Risultati 12/a giornata:
Avellino – Catania 1-0
Crotone – Perugia 2-1
Livorno – Bologna 3-2
Pescara – Spezia 1-2
Pro Vercelli – Bari 3-0
Ternana – Cittadella 1-1
Entella – Lanciano 0-0
Trapani – Brescia 3-2
Carpi – Vicenza 1-0
Latina – Frosinone (02/11/2014 alle ore 12.30)
Varese – Modena (02/11/2014 alle ore 18.00)

carpi-diem

Vuoi commentare l'articolo?

Daniele Giacinti