Serie B: Carpi rimane in vetta

Scontri diretti all’ultimo sangue e moltissime reti è tutto questo e tanto altro il campionato cadetto. Pur non impegnandosi più di tanto, il Carpi è sempre in vetta al torneo. Il Frosinone ci crede e rimane in corsa per l’accesso diretto alla Serie A. Invece, troppa paura nella zona calda della classifica.

In questa sedicesima giornata di Serie B accade l’imprevedibile, ma nelle zone alte della classifica la situazione rimane invariata. Nel big match di questo turno, il Carpi si difende alla grande e trova un pareggio importante contro il Frosinone. Moltissimi tifosi si aspettavano la marcia in più da parte degli emiliani, ma alla fine mostrando moltissime difficoltà nella costruzione del gioco, si sono accontentati di un unico punto. Brutta prestazione anche per i Ciociari, che avevano la possibilità di trovare il primo posto, ma ancora una volta hanno dimostrato di non aver quel qualcosa in più, che gli contraddistingue dai grandi club.

Non va benissimo anche per i team che inseguono la testa della classifica. Il Livorno, che aveva disputato un inizio di competizione a dir poco ottimo, sembra essersi arenato. I granata non sono andati oltre lo 0-0, sprecando una ghiotta opportunità. Saranno decisive queste ultime giornate prima della sosta natalizia, per poter capire se il club toscano può puntare all’accesso diretto alla massima serie oppure ad un semplice Play Offs.

Il Trapani si risveglia e torna in gioco per le zone alte del torneo. Dopo la sconfitta a Bari, il team siciliano conquista tre punti fondamentali contro lo Spezia. Con la vittoria, la squadra di Roberto Boscaglia vola in terza posizione a pari merito con gli stessi bianconeri, Avellino e Livorno.

Sopratutto la paura contraddistingue la zona calda della classifica. Il Latina sembrava ormai destinato alla retrocessione in Lega Pro, invece, in poche giornate è cambiato tutto. I nerazzurri collezionano un altro pareggio e tornano in gioco per la permanenza in questo torneo. La Pro Vercelli domina la gara, ma nel finale il team dei leoni alati si salva con la rete di Paolucci. Per ora i Pontini sono staccati solo da due punti dalla zona Play Out. Non male anche per la Virtus Entella. Dopo due sconfitte, i biancocelesti ritrovano un risultato positivo, che gli permette di riprendere aria. Gran parte si deciderà nel match salvezza contro il Varese.

Ci risiamo ancora una volta. Tutti i tifosi della Serie B si aspettavano un grande incontro con l’allungo da parte del Carpi oppure un colpo di coda del Frosinone, invece niente. Le squadre di questa stagione non hanno il cosiddetto “coraggio” di rischiare e magari alla fine vincere una gara. Anche per il Livorno è lo stesso. I granata potevano accorciare le distanze, bastava solo la voglia di inserire qualche giocatore offensivo e andarsi a prendere quei tre punti. La bellezza del calcio è far divertire la gente, ed in questo caso la missione è stata ampiamente fallita.

Risultati 16/a giornata:
Pescara – Lanciano 1-1
Carpi – Frosinone 0-0
Cittadella – Brescia 1-1
Crotone – Modena 1-4
Latina – Pro Vercelli 1-1
Livorno – Perugia 0-0
Ternana – Catania 1-0
Trapani – Spezia 3-2
Entella – Avellino 0-0
Varese – Vicenza 2-3
Bologna – Bari (30/11/2014 alle ore 12.30)

carpi-pareggio-frosinone

Vuoi commentare l'articolo?

Daniele Giacinti