Hirscher in fuga ad Adelboden

Marcel Hirscher vince di nuovo e dominando il gigante di ieri ad Adelboden ed allunga in classifica staccando il norvegese Jansrud che totalizza zero punti dato che è uscito di pista nella seconda manche. A Bad Kleinkirchheim invece la discesa libera femminile è stata annullata causa la devastazione portata da una bufera di vento, peraltro caldo, che ha divelto parte delle reti protettive, parte degli spalti e le postazioni dei telecronisti.

Aiutati da tanta buona sorte gli organizzatori potrebbero portare a termine il superG in calendario per questa mattina ma in forse.
Come detto ad Adelboden è andato in onda l’ennesimo Hirscher show: l’austriaco vince con un secondo e 13 centesimi di distacco da Alexis Pinturault. C’è la possibilità concreta che in slalom gigante stiamo assistendo al passaggio di testimone tra Ted Ligety e Marcel Hirscher. Il dato tecnico insieme a quello anagrafico portano entrambi alla stessa conclusione. Nelle prime tre posizioni quindi con l’austriaco ci sono Pinturault e Kristoffersen. Sia il francese che il norvegese stanno crescendo esponenzialmente e accumulano punti…

Ai piedi del podio i tedeschi Dopfer e Neureuther, costantemente nelle prime posizioni. Al sesto posto l’azzurro Florian Eisath autore di una grande rimonta nella seconda manche, ma bravi anche gli altri col decimo tempo di Nani, il 12/o di Blardone, il 15/o di Borsotti, il 17/o23/o di Moelgg che è tornato alla grande dall’infortunio ed il 23/o di Simoncelli. Ottimi prova di squadra degli azzurri e poco male se non arrivano podi o vittorie ieri ci siamo divertiti visto che gli azzurri in gara erano tanti col Borsotti ed Eisath che hanno fatto registrare i migliori tempi di manche nella seconda. In classifica di slalom gigante Hirscher ha fatto un’altro passettino verso la vittoria della coppa di specialità: guida la classifica con 460 punti seguito da Ligety, un po’ lontanuccio con 322 a sua volta tallonato da un vicinissimo Pinturault a quota 310. Si mette male per l’americano che ha vinto la classifica di disciplina ber ben cinque volte in carriera. Il primo degli azzurri è Roberto Nani che con 113 punti è nono, anche se crediamo che potrà migliorare la sua situazione.
In classifica generale Hirscher vola a 776 punti staccando Jansrud che è rimasto fermo a 624. Dalla terza alla sesta piazza, ben staccati dai primi, troviamo quattro atleti racchiusi in una maciata di punti: Neureuther, Pinturault, Dopfer ed il nostro Paris. Allo stato attuale questi posso solo lottare ler salire sul podio finale ma sarà davvero difficile per loro insidiare quelli che i dominatori rispettivamente delle discipline tecniche e di quelle veloci.
Stamane come detto si dovrebbe disputare un superG femminile a Bad Klainkirchheim anche se pare che a causa delle alte temperature ci siano problemi con la neve. Ad Adelboden dove si dovrebbe disputare uno slalom speciale nevica in abbondanza quindi la gara potrebbe essere a rischio ed è già stata rinviata partenza prevista per le 10:30.

Vuoi commentare l'articolo?

Francesco Corrado