GP Francia: trionfo Vinales, disastro Rossi e Marquez

GP Francia: la delusione – Il GP di Francia corso oggi pomeriggio a Le Mans è stata una mazzata per i tifosi italiani: Valentino Rossi cade nell’ultimo giro mentre si stava giocando il primo posto col compagno di squadra Maverick Vinales che alla fine ha vinto la gara. Un vero peccato, dato che il Dottore stava facendo una gara straordinaria dal punto di vista tattico e dato che Marc Marquez era già caduto qualche giro prima dando ai due piloti del team ufficiale della Yamaha la possibilità di allungare in classifica, cosa di cui ha approfittato il solo Vinales, che è oramai in fuga.

GP Francia: la gara – Dal primo giro Zarco, Vinales e Rossi a cavallo delle loro Yamaha sono scappati, inseguiti da vicino da Marquez. Alle loro spalle un terzetto composto da Pedrosa, Crutchlow e Dovizioso, cui dopo una dura battaglia si è accodato Lorenzo. Zarco, esaltato dalla gara casalinga e aiutato dalla scelta dei pneumatici morbidi (l’unico), mantiene un ritmo notevole tanto che Rossi e Vinales rimangono in attesa del deterioramento dei pneumatici del pilota francese per quasi mezza gara. Poi Vinales sorpassa Zarco, ma non riesce a scappare via: il francese gli rimane attaccato domando alla grande i pneumatici con Rossi che non mollava. A 11 giri dal termine Marquez cade. Lo spagnolo si era mantenuto per oltre metà gara a un distacco minimo dal terzetto di testa, ma stava iniziando a cedere un po’ e si stava facendo riprendere da Pedrosa dimostrando così di avere qualche problemino.

Con l’uscita di Marquez il terzetto in testa era ragionevolmente consapevole di non poter essere ripreso da Pedrosa per cui un podio con tre Yamaha sembrava cosa fatta. A 6 giri dal termine Rossi sorpassa Zarco e si mette alla rincorsa di Vinales a suon di giri veloci. Il francese non riesce a controbattere e sembra rassegnato al terzo posto. Rossi corre come un matto e riprende Vinales per poi sorpassarlo alla chicane. Lo spagnolo non molla e rimane incollato al compagno di squadra e l’ultimo giro è sensazionale. Prima è Vinales a sbagliare rischiando di mandare la gara alle ortiche, poi è Rossi che, con un lungo, offre a Vinales un’occasione d’oro per il sorpasso che puntualmente avviene. Poi nel disperato tentativo di tornare in testa, Rossi cade all’undicesima curva a poche centinaia di metri dal traguardo.

GP Francia: la classifica – Alle spalle di Vinales troviamo Zarco e Pedrosa in terza piazza. Dovizioso finisce quarto, Crutchlow quinto e Lorenzo sesto. Vinales quindi allunga in classifica (85 punti) su Daniel Pedrosa (68) che grazie alle cadute di Rossi (62) e Marquez (58) si ritrova secondo. Bene alla fin fine le Ducati dopo un week end con luci e ombre in cui Dovi e Lorenzo avevano avuto un andamento ondivago. Buio fitto per Iannone e la sua Suzuki oggi decimi. Appuntamento tra due settimane per il GP d’Italia al Mugello.

Vai alla home page di LineaDiretta24

Vuoi commentare l'articolo?

Francesco Corrado