Disastro Real, Mourinho addio?

Continua, invece, la marcia inarrestabile del Barcellona giunto a quota 49 punti con il successo di Valladolid (3 a 1). Tiene solo l’Atletico Madrid (40) che vince di misura con il Celta Vigo. PREMIER LEAGUE – Mezzo passo falso del Manchester United (43) che pareggia sul campo dello Swensea per 1 a 1 e permette al City (39) di riportarsi sotto. I Citizens riescono a portare a casa un importante successo contro il Reading proprio allo scadere, grazie a un gol di Barry in pieno recupero. Seconda vittoria di fila per il Chelsea che scarica la rabbia per la sconfitta contro il Corinthians sullo sventurato Aston Villa; finisce 8 a 0. Per i Blues, però, sono ancora 11 i punti dalla prima. Ritorna nelle parti alte della classifica anche l’Arsenal (30), con il successo di Wigan, a pari merito con l’Everton, corsaro a Londra con il West Ham.

LIGUE 1 – Sono addirittura 3 i campioni d’inverno in Francia. Al giro di boa del campionato Psg, Lione e Marsiglia si equivalgono; tutte a 38 punti. I parigini liquidano il modesto Brest per 3 a 0, il Lione fa altrettanto con il Nizza e il Marsiglia fatica con il St Etienne ma alla fine riesce a portare a casa i tre punti che valgono il primato condiviso. Sotto le tre regine francesi c’è il Rennes (32) che dal 2013 proverà ad insidiare la loro supremazia. A-LEAGUE – Non c’è pace per Alessandro Del Piero. Il suo Sydney perde ancora, e sono 8, nella trasferta con il Newcastle per 2 a 1. Difficile immaginare a questo punto una rinascita nella seconda parte della stagione, mentre in testa Central Coast (27) e Adelaide (25) sembrano fare un campionato a parte.

SUPER LEAGUE – Perde un po’ di margine dalla vetta il Sion di Rino Gattuso, sconfitto sul campo dello Young Boys per 3 a 1. Con 32 punti in classifica la squadra di Ringhio occupa la quarta posizione, preceduta dal Grasshoppers (37), Basilea e St Gallo (33). EREDIVISIE – Quando si è già superata la metà del campionato, in Olanda sono PSV e Twente a guidare la classifica con 40 punti. A breve distanza seguono, però, l’Ajax e il Feyonoord, quest’ultimo vittorioso sul Groningen grazie a una doppietta di Graziano Pellè, entrambe a 37 punti.

 

Vuoi commentare l'articolo?

Giuseppe Procida

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->