Arriva la Fenninger; Maria Riesch trema

Alla fine è stata proprio la più vicina in classifica, Anna Fenninger, ripetiamolo, una delle sciatrici più eleganti che si siano mai viste, a fare un bello scherzetto alla teutonica: vittoria e distacco in classifica ridotto a poco più di 60 punti. Oggi l’austriaca avrà a disposizione un’altra prova per annullare il gap, ma ricordiamo che Maria Riesch avrà la possibilità di riprendere il largo domani grazie allo slalom speciale. Vedremo.{ads1} A mangiarsi la gara è stata sicuramente Tina Maze che guidava dopo la prima manche, ma nella seconda è scesa con il “freno a mano” tirato ed è poi finita in quinta posizione. Ecco, la slovena ieri avrebbe dovuto fare bottino pieno per poter ambire ad un recupero in classifica cosa che è assolutamente nelle sue corde. Alla fine sul podio con la Fenninger troviamo la transalpina Anemone Marmottan e terze parimerito l’austriaca Eva Maria Brem e Lara Gut. Per quanto riguarda le italiane, al di là del rusultato che vede Brignone e Moelgg in nona e decima posizione, ci ha stupito Nadia Fanchini: alle spalle della sola Maze dopo la prima manche, nella seconda stava dando decine di centesimi di vantaggio a tutte quando è quasi uscita dal tracciato fermandosi. Ha raccolto un ventisettesimo tempo ma ieri stava vincendo a mani basse, questo abbiamo visto. Come detto questa sera ci sarà il secondo gigante ad Are e domani con lo slalom speciale si chiude il fine settimana di gare femminili e se ne riparla alle finali di Lanzerheide. In classifica di specialità Jessica Lindell-Vikarby conduce con un discreto vantaggio(372 punti) sulla Fenninger (318) che però è in forma smagliante e fa davvero paura: la gara odierna sarà cruciale per le mire dell’austriaca che deve recuperare e non poco.

 

Sono fatte così le gare di fine stagione: ci si gioca tanto, in pochi istanti e sul filo dei centesimi. Per questo il nostro motto è: brave tutte sempre! Ricapitolando oggi pomeriggio slalom gigante femminile serale da Are (prima manche ore 15:30) e domani slalom speciale. Per gli uomini fine settimana dedicato alle prove tecniche a Kranjska Gora con Marcel Hirscher (955) che ha 77 punti di svantaggio su Svindal (1032). Chi di loro due alzerà al cielo per la terza volta la Coppa del Mondo?

 

Vuoi commentare l'articolo?

Francesco Corrado

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->