Are: Anna Fenninger lancia lo sprint

Certo oggi Maria avrà a disposizione lo slalom, ma dovrà davvero mantenere i nervi saldi e sarà dura. Vince la Fenninger quindi davanti alla rediviva Rebensburg al secondo posto e Lindell-Vikarby al terzo. Ancora un piazzamento ottimo della Brem che si pizza quarta seguita dall’altra svedese Pietilae-Holmner. Da registrare finalmente una grande prova di squadra delle azzurre: Moelgg, Fanchini e Brignone occupano le posizioni dalla sesta all’ottava, poi la Karbon sedicesima, Marsaglia diciannovesima, Agnelli ventunesima ed Azzola ventisettesima. Bene soprattutto Manu Moelgg tormentata dai consueti problemi fisici che appena si ritrova in condizione riesce ad essere lì davanti. In classifica di specialità la lotta è serrata e lo sarà soprattutto nell’ultima gara della disciplina la settimana prossima alle finali di Lanzerheide.{ads1} In testa c’è la Lindell-Vikarby con 432 punti seguita dalla Fenninger con 418. Le atlete che seguono non possono più ambire matematicamente alla conquista della coppetta di specialità visto che terza è la Pietilae-Holmner a quota 299. Stamattina slaom speciale per le donne con una Riesch che non dovrà assolutamente tremare.

Inizia poi il programma maschile con il gigante da Kranjska Gora. Anche in questo caso c’è un austriaco in lotta per la sfera di cristallo. Marcel Hirscher ha a disposizione le prove di questo fine settimana per recuperare l’esiguo distacco da Svindal e piazzarsi in testa in previsione delle gare delle finali in cui può succedere di tutto.

Vuoi commentare l'articolo?

Francesco Corrado

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->