Anna Fenninger straordinaria a Semmering

 

In testa dalla prima manche ha fatto registrare il miglior tempo anche nella seconda imponendo alla Maze un distacco di oltre un secondo, il tutto sciando con la consueta classe ed eleganza. Alle sue spalle, come al solito sul podio, c’è la Maze che continua ad ammucchiare punti e ad essere sempre protagonista in ogni gara. Terza la Worley che dopo un inizio titubante di stagione sta dando continuità ai suoi risultati ed è tornata in alto in classifica di specialità. Ai piedi del podio Maria Riesch ottima stamane nella disciplina che dovrebbe essere il suo tallone d’achille. Poi Viktoria Rebensburg che sta cedendo lo scettro della specialità che aveva dominato negli ultimi due anni. Jessica Lindell-Vikarby finisce sesta e la Zettel settima, da segnala re poi l’ottavo tempo della Shiffrin che con i suoi diciassette anni è già da considerare una delle più forti nelle discipline tecniche. Per quanto riguarda le italiane è Nadia Fanchini a primeggiare piazzandosi dodicesima, Irene Curtoni la troviamo al sedicesimo posto, la Karnon al diciannovesimo e Moelgg e Agerer al ventinovesimo e trentesimo posto. In classifica generale la Maze ha toccato quota 999 punti e la più diretta delle inseguitrici è lontana 400 lunghezze, un abisso allo stato attuale delle cose con la slovena che sale sul podio di slalom e gigante con una regolarità impressionante. Seconda attualmente è la Riesch con 582 punti. Domattina a Bormio si disputerà la classica discesa libera maschile di Natale mentre le donne sempre a Semmering affronteranno lo slalom nel pomeriggio.

 

Vuoi commentare l'articolo?

admin

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->