Lontana da me, la nuova web serie targata Rai

Tra novità e successi del passato – come Sandokan – al RomaFictionFest è stata presentata la nuova scommessa della Rai: Lontana da me. Nata dalla collaborazione di Rai Fiction con la casa di produzione Palomar, Lontana da me sarà fruibile, almeno per il momento, solo sul sito www.ray.it a partire dal 17 novembre. Una web serie creata per i teenager e diffusa attraverso un canale ancora più giovane, come i protagonisti, interpretati da Mirko Trovato e Clara Alonso, entrambi reduci da due grandi successi televisivi: lui è stato Davide in Braccialetti Rossi, lei Angela in Violetta.

Lontana da me racconta la storia di Mirko, un ragazzo di 17 anni che sogna di fare lo street artist e perde la testa per Valeria, una ragazza più grande di lui con la passione per la danza. Valeria è originaria dell’Argentina, ma il suo sogno di diventare una ballerina l’ha spinta fino a Roma, dove l’aspetta l’amore. Mirko capisce subito di provare qualcosa di forte per lei e tra i due c’è intesa dal primo istante in cui le loro strade s’incontrano, presto però ci sarà un intoppo. Mirko è giovane e, come tutti i ragazzi della sua età, a volte agisce con leggerezza e compie un errore che forse sarà fatale e comprometterà la loro storia. Proprio quando il protagonista pensa di aver perso l’amata per sempre, arriva un barlume di speranza alla notizia che la sua bella non è partita per l’Argentina dopo la loro separazione. Inizierà a fare di tutto per riconquistarla. Riuscirà a far capire a Valeria che è pentito dei suoi errori?

Lontana da me è un prodotto giovane pensato per i giovani, il linguaggio è fresco e anche i temi che si toccano sono molto attuali; internet ha un ruolo centrale sia per il modo in cui questa serie verrà proposta al pubblico, sia all’interno della fiction stessa; basti pensare che il “consigliere” di Mirko nella serie è Alessio Vassallo che intepreta il ruolo dello youtuber. Abbiamo già affrontato in passato l’argomento web series come sinonimo di low cost, ma questa volta la Rai ha sfatato questo mito creando una serie di ottima qualità per il web e investendo circa il 30% in più rispetto al costo medio di simili produzioni. Lontana da me porta la firma di Claudio Di Biagio, giovane regista e attore italiano che ha iniziato la sua carriera su Youtube e questo lavoro con la Rai è il suo primo “lungometraggio”. Lo stile della colonna sonora è decisamente moderno, hanno infatti collaborato alla sua realizzazione artisti come Coez e i Dear Jack.

Lontana da me porta aria di novità in casa Rai, una ventata di freschezza e di rinnovamento.

Guarda il trailer

Vuoi commentare l'articolo?

Amira Abdel Shahid Ahmed Ibrahim

Amira Abd El Shahid Ahmed Ibrahim è nata a Roma, nonostante il nome che sembra uscito da un documentario di Super Quark e il cognome così lungo da convincere il funzionario dell’anagrafe a cambiare mestiere il giorno in cui è venuta alla luce possano depistare circa il suo luogo di nascita. Nata sotto il segno dei pesci è una meticcia: metà del sangue che le scorre nelle vene è arabo. Condivide la sua dimora con due gatti grassi, predilige alla maggior parte delle persone i quadrupedi che non hanno il dono della parola, ma all’occorrenza si adatta a interagire con il genere umano. Dopo la cucina, arte nella quale si diletta spesso per rendere chi la circonda una persona più felice e l’arricciarsi i capelli, Amira ha anche degli hobbies che implicano l’uso del suo quoziente intellettivo come: leggere e scrivere. Due funzioni di elementare apprendimento che lei svolge con grande passione. Collabora con il quotidiano on-line Lineadiretta24 dal novembre 2013. Caporedattrice della rubrica di viaggi dal 2016. Leggermente sindacalista dentro odia le ingiustizie che “affollano” il pianeta. Conta di cambiare il mondo un giorno, o di conquistarlo.