Cologna e Kuzmina d’oro

 

SCI DI FONDO– E’ Dario Cologna a conquistare l’oro nella gara denominata skiathlon, 30 km la prima metà dei quali da percorrere in tecnica classica e la seconda metà in tecnica libera. L’elvetico vince sul filo dei centesimi dopo uno sprint a quattro che ha visto lo svedese Marcus Hellner conquistare l’argento e il norvegese Sundby il bronzo. Terribile la situazione dei russi che come nel biathlon conquistano medaglie di legno con Vylegzhanin e Chernousov rispettivamente quarto e quinto. Il migliore dei nostri è l’immenso ed eterno Giorgio Di Centa che finisce dodicesimo con 28 secondi di ritardo. Il programma del fondo riprenderà domani quando si assegneranno le medaglie nella sprint sia maschile che femminile; con un po’ di buona sorte potrebbe arrivare una medaglia con Pellegrino.

BIATHLON– Spettacolare, ieri è stata la sprint femminile del biathlon. Anastasija Kuzmina, slovacca di origine russa, è la prima donna nella storia del biathlon a vincere la medaglia d’oro nella stessa specialità in due olimpiadi diverse. Quattro anni fa l’oro di Vancouver, ieri si è ripetuta. La medaglia d’argento va alla russa Olga Viluchina che regala un podio alla squadrone di casa, il bronzo va all’ucraina Vita Semerenko. A questo punto arrivano le azzurre Wierer e Oberhofer protagoniste di una gara buona sugli sci e strepitosa dal poligono. Nessun errore con la carabina in mano le azzurre terminano rispettivamente sesta e quarta. Le ragazze così come gli uomini stanno crescendo e se si pensa alla prova di squadra di ieri viene anche un po di ottimismo per la staffetta. Ma al di là della prova a sqadre il risultato di ieri piazza le italiane in ottima posizione per la gara ad inseguimento di domani in cui le atlete partiranno rispettando i ritardi accumulati nella prova sprint, quindi le italiane partono tra le prime e potranno fare una buona gara. Oggi alle 16:00 inseguimento maschile con Lukas Hofer e Dominik Windisch che partono in undicesima e dodicesima posizione con poco più di 30 secondi di distacco da Bjoerndalen.

 

Vuoi commentare l'articolo?

Francesco Corrado

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->