Weinstein, dopo le accuse la moglie lo lascia

Il produttore è accusato di molestie sessuali. Tra le su vittime Asia Argento, Angelina Jolie e Gwyneth Paltrow.

combo‘Il mio cuore è infranto al pensiero di tutte le donne che hanno sofferto per azioni imperdonabili”, così Georgina Chapman lascia il marito Harvey Weinstein, il produttore di Hollywood accusato di molestie sessuali. 

Il produttore coinvolto nello scandalo ha chiesto scusa a tutte le donne coinvolte nella vicenda, tra le quali Asia Argento, Gwyneth Paltrow e Angelina Jolie. Le tre donne denunciano di essere state violentate da Weinstein quando erano tutte attrici giovanissime. 

Accuse choc che rievocano traumi orribili. Asia Argento racconta di essere stata ingannata e che arrivata nell’hotel dell’appuntamento in realtà non c’era alcun party. Salì nella suite di Weinstein e – secondo il racconto – fu costretta a subire del sesso orale, nonostante lei abbia ripetutamente tentato di sottrarsi. Aveva paura di raccontare perché temeva che Weinstein la potesse distruggere come aveva fatto con altre donne.

Tra le altre testimonianze raccolte dal New Yorker ci sono quella dell’attrice americana Mira Sorvino e quella della cantante irlandese originaria dello Zimbawe Lucia Evans. Ancora, il New Yorker cita l’ex finalista di Miss Italia Ambra Battilana Gutierrez.

donaldtrumpharveyweinsteinnewyorkpremierecb8oog4xzzul-kmme-u43380120784989add-593x443corriere-web-sezioniHillary Clinton ha detto di essere “scioccata” dopo aver appreso delle violenze di cui si è macchiato il produttore di Hollywood.Molto dura anche la reazione dei coniugi Obama: ‘Siamo disgustati. Un uomo che umilia e degrada le donne deve essere condannato a prescindere dalla sua ricchezza e dal suo status”. 

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter @carodelau 

Vuoi commentare l'articolo?

Anna Carolina De Laurentiis

Nata a Roma, sotto il segno dei Pesci! Se siete curiosi come me.. allora leggetemi! Redattrice di viaggi, tv e spettacolo.