Volo Egyptair: rinvenuti resti umani

Ultim’ora sul volo Egyptair: secondo quanto riferito dal ministero della Difesa greco sono stati rinvenuti resti umani insieme ad alcune valigie e un paio di sedili nel mare greco, a circa 295 km a nord di Alessandria.

 

Il volo Egyptair, a bordo di cui viaggiavano 66 persone, era partito mercoledì sera dallo scalo parigino di Roissy Charles de Gaulle e sarebbe dovuto giungere a Il Cairo quattro ore dopo, ma per cause ancora da accertare mentre stava sorvolando la Grecia, alle 2:45, è scomparso dai radar. Le indagini procedono con cautela, ma non si esclude nessuna ipotesi: forte è il timore che si tratti di un attentato, anche se ad oggi non c’è stata alcuna rivendicazione.

 

Sappiamo per certo che l’aereo Egyptair prima di precipitare aveva effettuato una virata di 90 gradi a sinistra, poi di 360 gradi a destra, precipitando per 22.000 piedi per poi sparire dai radar, secondo quanto riferito dal ministro della Difesa greco. Inoltre la Cnn riporta la notizia di un allarme fumo registrato dai sensori di bordo pochi minuti prima che scomparisse: possibile quindi l’incendio di uno dei gabinetti dell’aereo, mentre uno dei satelliti dell’ESA (Agenzia Spaziale Europea) ha rilevato una macchia di carburante proprio nel punto in cui sarebbe precipitato l’aereo. Tuttavia, come aveva affermato il ministro dell’aviazione egiziano Sherif Fathi, “la possibilità che si sia trattato di un atto terroristico è più forte di quella del guasto tecnico”, e forse non ha tutti i torti, considerando che non è stato inviato alcun sos; peraltro il controllo del velivolo era stato effettuato a gennaio in Belgio. Tantomeno si può parlare di piloti inesperti: infatti l’esperienza del pilota ammontava a 6.275 ore di volo, di cui 2.101 su quel tipo di velivolo, mentre l’esperienza del copilota era di 2.766 ore. Intanto, in attesa di analizzare le scatole nere, tre inquirenti francesi dell’Ufficio indagini e analisi dell’Aviazione civile e un esperto tecnico dell’Airbus sono arrivati al Cairo per partecipare alle inchieste sullo schianto dell’aereo egiziano nel Mediterraneo.

 

Vai alla home page di Linea Diretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

 

Twitter: @ludovicapal

Vuoi commentare l'articolo?

Ludovica Pallotta