Viagra spray contro l’eiaculazione precoce

L’invenzione del Viagra ha letteralmente cambiato il sesso ma ora verrà superato da un nuovo prodotto: il viagra spray. Il Promescent, questo il nome del prodotto, promette agli uomini di dire addio alla più terribile delle minacce, l’eiaculazione precoce. Il nome del farmaco non è affatto rassicurante ma i proprietari del brevetto assicurano che funzioni. Appena approvato dalla U.S Food and Drug Administration, è distribuito dalla Absorption Pharmaceuticals. Nel libretto informativo le istruzioni sono molto semplici. Basta spruzzare il prodotto sul pene (tutto il pene), attendere dai dieci ai venti minuti e la prestazione è assicurata. Ovviamente il tempo d’attesa varia a seconda della gravità del problema: minori sono i tempi al cronometro, maggiore è il tempo di assorbimento consigliato. La prestazione è garantita dal principio attivo del Viagra spray: la lidocaina. Questa riduce la sensibilità del vostro membro ma senza diminuire la sensazione di piacere.

viagra sprayMa attenzione, un altro contendente si appresta ad inserirsi nel mercato con un prodotto simile, se non identico. Il Temple, a base di prilocaina, verrà introdotto nel mercato già l’anno prossimo. Questo secondo prodotto avrà (oltre a dare) una spinta in più grazie al nome del suo ideatore, il dottor Mike Wyllie, il padre del Viagra. Ma due prodotti del genere non interesseranno solo chi è affetto da eiaculazione precoce. I farmaci saranno infatti resi disponibili senza bisogno di prescrizione medica. Chiunque potrà acquistarli, anche coloro che vorranno garantire una bella ed intensa serata alla propria compagna o al proprio compagno. La particolarità è nel fatto che, per la prima volta, due farmaci indicati per un disturbop così comune e fastidioso vengono introdotti nello stesso periodo. Sarà una competizione serrata, che farà arrossire quella tra Sony e Microsoft o quella tra Samsung e Apple. Il mercato sarà il grande arbitro della disputa ma i giudici saranno sicuramente le donne.

 

Twitter: @g_gezzi

Vai alla Homepage di Lineadiretta24.it

Leggi altri articoli dello stesso autore

Vuoi commentare l'articolo?

Giulio Gezzi

Laureato in Storia e memoria delle culture europee presso l'Università di Macerata. Da sempre interessato alla politica e alla storia contemporanea almeno tanto quanto alle serie tv, al cinema e al calcio. La ricerca dell'autonomia è quello che mi ha guidato fin'ora.