Vasco Rossi , “Live Kom 2016” all’Olimpico

Bisogna essere Vasco Rossi per potersi permettere il sold-out in tutte e quattro le date dei concerti previsti allo Stadio Olimpico di Roma. La prima esibizione c’è stata ieri, 22 giugno, oggi, il 23 giugno ci sarà la seconda, e poi si passerà al 26 e al 27 giugno. Sono stati venduti oltre 200 mila biglietti per questo evento più unico che raro. Vasco, venti anni fa, era partito proprio da qui, dallo Stadio Olimpico, per il suo primo live. Nel 2015 Vasco aveva girato per l’Italia con un altro tour che lo aveva portato a Milano, Bologna, Padova, Firenze, Bari e Messina. Quest’anno, per la gioia dei suoi fans, è arrivato con il suo “Live Kom 2016” a Roma. Questo tour si chiama appunto “Live Kom 2016”, e ben si addice allo spirito combattivo del “Komandante Blasco”. Per quanto riguarda la scaletta dei pezzi, si susseguiranno sia quelli storici che quelli più recenti. Non potranno mancare “C’è chi dice no”, “Dormi, dormi”, “Una canzone per te”, “La noia”, “Ormai è tardi”, “Fegato, fegato spappolato”, “T’immagini”, “Rewind”, “Siamo soli”, “L’una per te”, “Siamo solo noi”, “Vita spericolata”, “Stupendo”, e tante altre splendide canzoni, con le quali molti di noi sono cresciuti. La rockstar ha rivelato già al Tg1 che canterà quattro canzoni speciali (come se le altre non lo fossero!), “Sally”, “Vivere”, “Senza parole”, “Un senso”. Ha rivelato, inoltre, di avere in serbo moltissime sorprese per il suo pubblico.  Il pezzo di chiusura di questi concerti romani sarà “Albachiara”, vero e proprio inno generazionale, atteso da tutti.  Inutile commentare questa scaletta, fatta di successi straordinari che hanno fatto esplodere il rock italiano, rendendolo meno provinciale e conferendogli un “respiro” decisamente più internazionale. L’anno prossimo Vasco festeggerà i suoi primi 40 anni di onorata e indiscussa carriera musicale.

 

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @Vale_Perucca

Vuoi commentare l'articolo?

Valentina Perucca

Valentina Perucca nasce a Roma nel 1982. Dopo aver conseguito la maturità classica si laurea in Lettere e Filosofia, all'Università La Sapienza di Roma. Appassionata di arte, letteratura, musica, viaggi. Specializzata in linguistica e glottodidattica, insegna italiano a tutti coloro che vogliono impararlo. Ama Catullo, Ovidio, Euripide, Sofocle, suoi migliori amici fin dalla più tenera età. Odia gli arrivisti, gli arrampicatori sociali e i cercatori d'oro.