Uragano Matthew: sale a quota 34 il bilancio dei morti negli Usa

Uragano Matthew, sono 34 i morti negli Stati Uniti, di cui 18 in North Carolina. Il presidente Barack Obama ha dichiarato lo stato di calamità nel sud Carolina.

C_2_fotogallery_3005576_50_imageL’Uragano Matthew non dà segni di tregua e continua a inghiottire tutto ciò che trova: case, macchine, persone…

Ad Haiti ha provocato oltre 500 vittime ed ora negli Stati Uniti sale a 34 il bilancio dei morti. Lo stato più colpito è il North Carolina dove 18 persone hanno perso la vita a causa dell’uragano.

In Florida i morti sarebbero 9 e qui potentissimo l’urgano ha dato via ad un vero e proprio tsunami che ha invaso strade e quartieri, con una vera e propria inondazione da parte del mare.

Molti hanno perso la vita annegando nelle loro auto che sono state trascinate via da Matthew, una donna è stata colpita da un albero  caduto e un anziano fulminato da un palo della luce abbattuto.

Cosa si può fare dinnanzi a una madre natura così violenta e impetuosa?  La Casa Bianca ha fatto sapere che il presidente Obama nel sud Carolina ha dichiarato lo stato di calamità, disponendo anche aiuti federali, rivolgendo un appello ai residenti di seguire tutte le raccomandazioni necessarie in quanto in pericolo di alluvioni non è cessato.

immagini.quotidiano.netAl contrario, è gia in arrivo Nicole, un altro uragano, formatosi sull’Oceano Atlantico e che punta verso le Bermude, dove è stato dichiarato stato d’allerta.

La tempesta viaggia ad una velocità di 140 chilometri l’ora, ed è prevista sulle isole giovedì sotto forma di uragano di categoria 2.

Vai alla home page di LineaDiretta24 

Leggi altri articoli dello stesso autore 

Twitter @carodelau 

Vuoi commentare l'articolo?

Anna Carolina De Laurentiis

Nata a Roma, sotto il segno dei Pesci! Se siete curiosi come me.. allora leggetemi! Redattrice di viaggi, tv e spettacolo.