Uragano Florence: in arrivo la “tempesta perfetta”

Stati Uniti, uragano Florence in arrivo nel sud est. Un milione di persone a rischio evacuazione, gli stati interessati, South e North Carolina, nonché la Virginia.

1536644399971-ap18253772248080Il mostruoso uragano Florence avanza verso la Carolina del Sud e del Nord a 160 chilometri all’ora. La preoccupazione nella East Coast degli Stati Uniti per l’uragano Florence è crescente, e soprattutto l’intensità della tempesta potrebbe provocare più danni del previsto. A rischio ci sono 20 milioni di persone e per oltre 1 milione è stata ordinata l’evacuazione. 

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha dichiarato lo stato di emergenza. Almeno due gli ospedali evacuati nella Carolina del Sud, il Tidelands Waccamaw Community Hospital e il Georgetown Memorial Hospital che hanno trasferito i pazienti in altre strutture lontano dalla costa.

L’hanno chiamata la “tempesta perfetta” e può rivelarsi storica, soprattutto provocare una devastazione che, nella zona orientale degli Usa, per un uragano non si faceva ormai registrare da oltre sessanta anni. Inoltre le forze di sicurezza monitorano con grande attenzione sei aree, ovvero quelle di Brunswick, Currituck, Dare, Hyde, New Hanover e Onslow, tutte evacuate. Problemi anche in South Carolina, con il governatore Henry McMaster che ha sottolineato: “Sta arrivando un temibile uragano, non vogliamo che si corrano rischi in South Carolina”.

Come spesso avviene in questi casi la popolazione ha preso d’assalto i supermercati, preoccupandosi di fare le provviste per giorni e giorni e il risultato è che grandi catene alimentari si ritrovano adesso con gli scaffali vuoti. Il timore maggiore è per le inondazioni che potrebbero verificarsi a causa delle precipitazioni che la tempesta porterà sugli Usa.

ed05add4-a847-4c41-ab87-168fec720e7cIn allerta anche gli abitanti delle Bermuda e delle Bahamas, isole che si trovano sul passaggio dell’uragano, e che si stanno appunto preparando al peggio. Oltre a venti fortissimi, sono attese piogge importanti, soprattutto nella zona di Charleston, nel South Carolina, dove sono previsti diversi centimetri di pioggia con il rischio di alluvioni. Da oggi, chiuse le scuole e alcuni uffici pubblici, e nel contempo verranno soppresse alcune tratte autostradali per permettere il passaggio dei mezzi di soccorso. Ad aiutare la popolazione locale, anche l’esercito, che ha inviato una trentina di navi.

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter @carodelau

Vuoi commentare l'articolo?

Anna Carolina De Laurentiis

Nata a Roma, sotto il segno dei Pesci! Solare, determinata e tanto curiosa! Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, amo viaggiare e scoprire il mondo! Redattrice presso LineaDiretta24, curo in particolare la sezione viaggi e tv!