United Airlines, no leggins a bordo: scoppia la polemica sul web

United Airlines, no leggins a bordo. Scoppia subito la polemica sul web

immagini-quotidiano-netUnited Airlines, no leggins a bordo.Scoppia la polemica, soprattutto sul web, su di un volo della United Airlines, dove ad alcune donne che indossavano i leggins, è stato vietato l’imbarco sul veicolo pronto a partire dall’aeroporto di di Dever, prima di un volo per Minneappolis.

La vicenda è stata denunciata su Twitter dall’attivista Shannon Watts che incredula ha riferito di aver visto due adolescenti rimanere a terra solo perchè indossavano i leggins, mentre una bimba di soli 10 anni è potuta salire a bordo soltanto dopo che la madre le ha cambiato abbigliamento. «Un agente della United Airlines non sta facendo salire sul volo delle ragazze in leggings. Forse l’elastam non è permesso a bordo?» ha twittato. Aggiungendo poi altri dettagli: per entrare in cabina, alle ragazze è stato richiesto di cambiarsi».

Una decisione contro la quale si è scatenato tutto il web, definendola sessista. Di solito il problema sono i liquidi in borsa o i taglierini, ma questa volta no, nonostante il biglietto pagare e i passaporti in regola, la compagnia aerea è stata chiara “no leggins a bordo”.

leggins-aereo-535x300-1490594151Assurdo ma vero, il leggins è troppo attillato e non conforme alla policy aziendale su dress code. A quanto pare, tra le regole, c’è anche quella di coprire il più possibile le gambe. Ma, si chiede sempre Shannon Watts, «e quindi il padre, che portava pantaloni corti?».

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter @carodelau 

Vuoi commentare l'articolo?

Anna Carolina De Laurentiis

Nata a Roma, sotto il segno dei Pesci! Se siete curiosi come me.. allora leggetemi! Redattrice di viaggi, tv e spettacolo.