Tor Bella Monaca: Raggi tra topi e rifiuti

La Raggi a Tor Bella Monaca si è messa in moto: il primo obiettivo del neo-sindaco è quello di ripulire Roma. Già in campagna elettorale, come anche gli altri candidati, Virginia Raggi aveva puntato il dito contro il degrado e lo sporco di alcuni quartieri di Roma. Ieri era a Tor Bella Monaca per un sopralluogo con l’assessore all’ambiente Paola Muraro. I cittadini della periferia di Roma denunciano da tempo lo stato di degrado e di abbandono che subiscono, soprattutto per quanto raggi tor bella monacariguarda il grave problema della raccolta dei rifiuti. Sotto gli occhi del sindaco, i camion e gli operatori dell’AMA hanno pulito dai rifiuti gran parte del quartiere ‘ma questo intervento deve considerarsi solo un inizio’ scrive Raggi sulla sua pagina Facebook. ‘Con Paola Muraro, con il presidente del Municipio e con l’assessore del Municipio abbiamo creato un piccolo pool per gestire questa situazione e dargli continuità nel tempo. – prosegue – Non è più ammissibile che i nostri bambini siano costretti a vivere e giocare in queste condizioni: troppe persone, qui, come in altri quartieri della nostra città, vivono nel degrado. Ma attenzione, quello che ci chiedono i cittadini è di non fare la solita passerella.’

Ciò che si aspettano i cittadini di Tor Bella Monaca è che questo non sia solo un intervento una tantum, come troppo spesso accade. Anche Raggi però si augura che, dopo l’intervento straordinario, siano i cittadini stessi ad avere maggior cura del proprio territorio e a mantenere lo stato di decoro che hanno richiesto. Intanto sul web rimbalza il video realizzato da alcuni bambini di Tor Bella Monaca che si “divertono” a contare quanti topi escono da un cassonetto dei rifiuti. Uno di questi ha portato personalmente la segnalazione al sindaco in visita nel quartiere che si è ovviamente impegnato a ristabilire, non solo il decoro, ma anche la sicurezza e la salubrità del quartiere.

 

Twitter: @g_gezzi

Via alla home page di Lineadiretta24.it

Leggi altri articoli dello stesso autore

Vuoi commentare l'articolo?

Giulio Gezzi

Laureato in Storia e memoria delle culture europee presso l'Università di Macerata. Da sempre interessato alla politica e alla storia contemporanea almeno tanto quanto alle serie tv, al cinema e al calcio. La ricerca dell'autonomia è quello che mi ha guidato fin'ora.