Terremoto nelle Marche, la terra trema ancora nel Centro Italia

Dopo un periodo limitato di “tregua apparente”, la terra continua a tremare e a colpire con violenza le regioni già martoriate del Centro Italia. Si sono susseguite, nella serata di ieri, giovedì 27 aprile, tre scosse di terremoto nelle Marche, la prima di magnitudo 3.5 registrata intorno alle 23:09, e le altre di magnitudo 4.0 e 4.1 tra le ore 23:16 e 23:19. Stando ai dati riportati dall’Ingv, l’epicentro è stato individuato a Visso, un comune del Maceratese, ma il sisma ha colpito poco prima Preci (Perugia), ed è stato avvertito in seguito nelle zone di Monte Cavallo, Fiordimonte, Ussita, Pieve Torina e anche in provincia dell’Aquila, svegliata alle ore 3:42 da una forte scossa di grado 3.4 della scala Richter.

Per il momento non sono stati registrati danni, ma la paura è tornata a regnare sovrana tra gli abitanti del Centro Italia e delle zone colpite dal terremoto nelle Marche, tanto da spingere i sindaci di Camerino, Castelsantangelo sul Nera, Ussita, Bolognola, Caldarola, Pieve Torina,  Camporotondo, San Severino,  Castelraimondo, Esanatoglia, Fiastra, Fiuminata, Serravalle del Chienti, ad inviare una mail al Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni.

Nel messaggio i primi cittadini dei comuni del Maceratese hanno posto l’accento sulla questione che “riveste carattere di particolare urgenza. Si confida in un tempestivo riscontro, necessario per un corretto e rispettoso rapporto tra le istituzioni”. Oltre ai ritardi e alle “inefficienze” nella gestione dell’emergenza, i tredici sindaci non fanno mistero delle difficoltà, sempre più accentuate, nel far ripartire le province, di un’assenza di prospettive nella ricostruzione, dei servizi che ancora mancano e delle macerie che continuano a rimanere dove stanno.

Il territorio sta morendo”- ha dichiarato all’Ansa, senza giri di parole, Alessandro Gentilucci, primo cittadino di Pieve Torina, aggiungendo che- “non siamo più disposti ad accettare contentini o mediazioni” .

 

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @VerBisconti

Terremoto nelle Marche: l’appello dei sindaci dei comuni del Maceratese

Vuoi commentare l'articolo?

Veronica Bisconti

Nata Roma nel 1987, è da sempre residente nella Capitale. Laureata in Conservazione dei Beni Culturali, è attratta da quadri e sculture come una mosca dal miele. Solare, sognatrice e perfezionista, è una grande appassionata di serie televisive italiane e americane. Ama il teatro, la moda e i viaggi.