Taxi volanti? Secondo Uber si, a Los Angeles nel 2020

TAXI VOLANTI DAL 2020? – Ricordate le famose immagini del film “Blade Runner” nel quale il protagonista, in una piovosa e cupa Los Angeles del 2019, si spostava con la sua macchina volante? Questa scena potrebbe non essere più solamente una finzione cinematografica. Almeno secondo quanto sostenuto da Jeff Holden, Chief Product Officer di Uber, al Web Summit di Lisbona. L’idea è tanto semplice quanto innovativa. Una rete di piccoli velivoli elettrici, in grado di trasportare fino a quattro persone, con decollo e atterraggio verticale, per condividere spostamenti in aree urbane densamente popolate. Il servizio, che prenderà il nome di UberAIR, fa parte del progetto aviazione “Elevate” e dovrebbe avere dei costi competitivi.

OBIETTIVO LOS ANGELES 2028 – Secondo le stime di Uber, una corsa con i “taxi volanti” nei cieli di Los Angeles a 300 Km/h, potrebbe competere per costi con il servizio UberX, non presente da noi in Italia. L’obiettivo è quello di rendere disponibile questo tipo di spostamenti qualche anno prima dei giochi olimpici del 2028. Un viaggio dall’aeroporto allo Staples Center, nell’ora di punta, oggi dura mediamente 1 ora e 20 minuti, che potranno diventare 30 grazie all’uso di nuovi mezzi di trasporto. Per trasformare questa fantasia futuristica in una vera innovazione, Uber ha stretto un accordo con la NASA. L’obiettivo della collaborazione è quello di mettere a punto nuovi sistemi di gestione del traffico aereo a bassa quota senza pilota, in tutta sicurezza ed efficienza.

LE PAROLE DI JEFF HOLDEN – “UberAIR effettuerà ogni giorno molti più voli sulle città di quanto sia mai avvenuto. Perché ciò avvenga in modo sicuro ed efficiente è necessario un cambio radicale delle tecnologie per la gestione dello spazio aereo. L’unione delle conoscenze software di Uber e l’esperienza ingegneristica decennale della NASA in ambito aereo per affrontare questo scenario rappresenta un passo fondamentale per lo sviluppo di Uber Elevate”.

Vai alla home page di Lineadiretta24.it

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @Mauro.Zini14

 

Vuoi commentare l'articolo?

Mauro Zini

Coach di basket, aspirante giornalista sportivo, laureando in comunicazione pubblica e d'impresa, sarebbe fantastico saper fare almeno una di queste cose. Appassionato di libri, cinema e serie TV, praticamente un Nerd da quando non era di moda esserlo.