Sorrentino candidato agli Spirit Award 2014

Nella stessa categoria sono presenti Il tocco del peccato (A Touch of Sin) di Jia Zhang-Ke, La vita di Adele (La Vie d’Adèle) di Abdellatif Kechiche, Gloria di Sebastia’n Lelio e Il sospetto (The hunt) di Thomas Vinterberg. Paolo Sorrentino, che in questi giorni sta girando il suo prossimo film, In the future, può ritenersi soddisfatto per il successo internazionale che sta riscuotendo La grande bellezza. Il film è inoltre il candidato italiano per gli Oscar 2014 che avranno inizio domenica due marzo. Agli Spirit Award raccoglie un gran numero di nomination l’ultima opera di Steve McQueen, 12 anni schiavo (12 Years a Slave), che si è aggiudicato ben sette candidature.

Vuoi commentare l'articolo?

Cinzia Comandè

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->