Sisma, sbloccati dalla UE 118 milioni per l’agricoltura

Una boccata d’aria per i territori italiani colpiti dallo sciame sismico arriva dall’Europa, sbloccati 118 milioni per l’agricoltura da impiegare tempestivamente per risollevare il settore agricolo.

L’annuncio è stato dato dal ministro Maurizio Martina che ha specificato il carattere delle misure varate da Bruxelles: integrazione dei fondi già stanziati a sostegno delle aziende agricole nelle regioni colpite dal terremoto; anticipo della totalità dei pagamenti diretti e di alcuni finanziamenti dello sviluppo rurale; e procedura veloce per la ri-assegnazione dei fondi per rafforzare le misure Psr per il ripristino del potenziale agricolo e silvicolo danneggiato dal sisma.

Il via libera ai finanziamenti è arrivato dopo l’incontro tra il commissario Ue Phil Hogan e il ministro Maurizio Martina. Inoltre è stato specificato che Bruxelles aumenterà il livello dei pagamenti anticipati per certe misure nel quadro dello sviluppo rurale dall’85% al 100%.

«Abbiamo sbloccato una serie di meccanismi che renderanno più veloce il pagamento di una parte consistente dei fondi agricoli europei per le aziende e gli allevatori di quei territori» ha dichiarato il Ministro Martina «Stiamo parlando di 118 milioni di euro che potranno essere pagati a partire delle prossime settimane». I 118 milioni saranno suddivisi in 35 destinati a coprire il mancato reddito degli allevatori colpiti dal sisma, prima ne erano stati stanziati 12, e i restanti 83, con un anticipo del 100% saranno destinati ai PSR (Piani di Sviluppo Rurale).

Grazie all’uso degli strumenti predisposti dalla politica agricola europea sarà quindi possibile un aumento del 200% dei fondi già stanziati a sostegno dell’agricoltura. In particolare, specifica il ministero, le procedure per il risarcimento degli allevatori saranno particolarmente semplificate e senza oneri per le imprese.

I provvedimenti per il settore agricolo inoltre lasciano ben sperare in vista di ulteriori aiuti o concessioni per affrontare le spese di ricostruzione e prevenzione post-sisma.

@aurelio_lentini

 Torna alla home di Lineadiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Vuoi commentare l'articolo?

Aurelio Lentini

Laureato in Scienze Storiche presso L'università Statale degli Studi di Milano, oggi conduce una piccola libreria online, collabora con varie testate online, scrive, e tenta di venire a capo del mondo prima che il mondo venga a capo di lui.