Simona Carpignano, la “ragazza geniale” dispersa in Marsiglia

C’è Simona Carpignano, la “ragazza geniale” dispersa tra le macerie. Il bilancio del crollo delle tre palazzine è salito a quattro morti. Ma ancora si scava.

immagini-quotidiano-netSi cercano superstiti a Marsiglia, dove tre vecchie palazzine del quartiere di Noailles, in pieno centro, sono venute giù lunedì. Per ora sono stati recuperati i corpi di due donne e due uomini, uccisi dalle macerie del duplice crollo. Ma i soccorritori stimano che sotto i detriti ci siano ancora 5-8 persone, e la speranza di trovarle vive si fa sempre più debole. Simona Carpigano, 30 anni di Taranto, potrebbe essere tra le vittime, non ancora identificate, oppure tra i dispersi.

Sono arrivati a Marsiglia della ragazza, come confermato in queste ore anche dalla Farnesina. Si trovano al momento nella sede del Comune francese, dove stanno fornendo dati ed informazioni alla Polizia. «Era una ragazza geniale, studiava da noi» racconta fra le lacrime il giovane cameriere di un bar.

Il Comune ipotizza che il cedimento delle palazzine possa essere stato provocato dalla pioggia, venuta giù nei giorni scorsi. Ma secondo i residenti la realtà è diversa. Il capo degli Insoumis, Jean-Luc Mélenchon, sottolinea che «sono le case dei poveri che crollano e non è un caso». Sophie, una studentessa di 25 anni, racconta di aver lasciato il suo appartamento domenica sera per andare dai genitori perché «da diversi giorni le porte di diversi appartamenti non si chiudevano più o si chiudevano appena» e di avere presentato denuncia lunedì alla polizia giudiziaria, incaricata dell’indagine. Il Comune nel 2011 aveva avviato un vasto piano di riqualificazione del centro città, ma secondo un rapporto presentato al governo nel 2015, gli alloggi pericolosi restano una bomba ad orologeria per 100mila abitanti.

880x495_cmsv2_54744bdf-61aa-552b-84b1-3f8899ceed22-3418378Non è spenta completamente la speranza di trovare qualcuno ancora vivo. «Delle sacche d’aria potrebbero ancora essere presenti – ha spiegato il comandante delle operazioni di soccorso di vigili del fuoco di Marsiglia – resta una settimana di lavoro giorno e notte».

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggii altri articoli dello stesso autore

Twitter @carodelau 

Vuoi commentare l'articolo?

Anna Carolina De Laurentiis

Nata a Roma, sotto il segno dei Pesci! Solare, determinata e tanto curiosa! Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, amo viaggiare e scoprire il mondo! Redattrice presso LineaDiretta24, curo in particolare la sezione viaggi e tv!