Arrivano gli screen reader per foto su Facebook

Screen reader per foto su Facebook? Non è più un’utopia ma il nuovo servizio che da ieri fa da guida a chi purtroppo non può vedere le innumerevoli foto presenti sul noto “gigante” dei social network. Lo staff di Facebook, infatti, in un post pubblicato sul suo blog ufficiale, ha spiegato: “Con più di 39 milioni di persone non vedenti e più di 246 milioni di individui che hanno serie disabilità visive, molte persone possono sentirsi escluse dalle conversazioni riguardanti le foto su Facebook. Vogliamo costruire una tecnologia che aiuti la comunità non vedente a godere della migliore esperienza possibile di Facebook. Ecco perchè oggi Mountain View introduce un testo automatico alternativo”.

Ebbene si, finalmente Facebook ha pensato di mettere al servizio dei non vedenti un’intelligenza artificiale che possa renderli ancora più partecipi di ciò che li circonda. Gli screen reader tradizionali di cui si avvaleva, infatti, interpretavano solo il testo e non le immagini. Attualmente i server di Facebook sono in grado di decodificare e dunque descrivere le immagini caricate, così da renderle disponibili in una forma tale che può essere letta dagli screen reader che riconosceranno visi e oggetti. Questo servizio, che sfrutta il software per il riconoscimento degli oggetti già sviluppato da Facebook, è momentaneamente disponibile solo in lingua inglese ed in formato piuttosto ridotto. Le descrizioni disponibili, infatti, al momento prevedono solo frasi semplici che hanno un massimo di cento parole, e che rendono una descrizione della foto molto limitata.

Tuttavia è intenzione di Facebook rendere queste descrizioni sempre più precise e ricche di particolari, e persino fare in modo che l’utente possa interagire con la foto stessa ponendole delle domande. Il nuovo servizio, già attivo su iOS, sarà presto disponibile anche su Android, mentre, per quanto riguarda l’iPhone, sarà necessario attivare lo screen reader VoiceOver già presente.

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @Claudia78P

Vuoi commentare l'articolo?

Claudia Pellegrini

Nasce a Sora nel lontano 1978. Cresce divorando libri di ogni genere e consumando penne su fogli di quaderno. Tra una storia e l’altra si diploma al Liceo Classico, e sceglie di lasciarsi alle spalle la Ciociaria ed i gatti per tentare la fortuna a Roma dove, nel corso degli anni, consegue prima una Laurea Magistrale in Lettere Moderne, e poi, più per noia ed abitudine che per amore dello studio, ritorna nei corridoi della Sapienza per conseguirne un’altra in Editoria e Scrittura. Lettrice seriale e maniacale (toglietele tutto ma non i suoi libri), “gattara” e pizzaiola, divoratrice di film horror e serie tv, nonostante sia ormai un reperto archeologico ancora non ha trovato la sua strada nel mondo. Forse è nascosta tra le pagine di un libro magari scritto proprio da lei.