Scoperta al Cairo: ritrovata statua di Ramses

Notizia dell’ultima ora che giunge dalla terra del Nilo: ritrovata statua di Ramses II. In un quartiere popolare del Cairo (una vera e propria baraccopoli) un gruppo di archeologi egiziani, in collaborazione con dei colleghi tedeschi, ha rivenuto il complesso scultoreo lungo 8 metri che si ritiene raffigurasse il Faraone Ramses. Il luogo del ritrovamento è più specificatamente Matariya, un’area nella parte orientale e moderna della capitale, lì dove sorgeva l’antica città sacra Heliopolis e un tempio fatto costruire proprio da Ramses II.Il luogo sacro era uno dei più grandi dell’antico Egitto, in quanto raggiungeva il doppio delle dimensioni del tempio di Karnak a Luxor“, scrive il sito Egypt Independent.

Ma non è tutto: accanto alla statua del sovrano d’Egitto, ne è stata rinvenuta un’altra raffigurante Seti II. Il Ministero delle Antichità egiziano è subito intervenuto per diffondere la notizia e offrire nuove informazioni intorno alla scoperta. Le due statue appartengono infatti alla diciannovesima dinastia. Il sito internet ha specificato poi, riportando le dichiarazioni del capo del Dipartimento Antichità Egiziane del dicastero Mahmud Afifi, che la statua che rendeva onore al faraone è “spezzata in grandi pezzi” e il materiale di cui è fatta è quarzite. Del monumentale ritrovamento di Ramses II sono emerse solo parte della corona e della testa, con un orecchio e un occhio; mentre della riproduzione di Seti II sono stati rinvenuti solamente 80 centimetri, evidentemente a grandezza naturale. La scoperta “è una delle più importanti” avvenute recentemente, aggiunge Egypt Independent, riportando le parole del capo della missione egiziana Ayman al-Ashmawy.

Chi era Ramses II?
Conosciuto anche come Ozymandias (trasliterazione in greco del suo regno) fu un sovrano molto longevo. Terzo faraone della XIX dinastia, regnò dal 1279 al 1213 a.C. Sotto il suo regno, i confini furono spinti sino all’attuale Siria e l’attuale Sudan (Nubia all’epoca).

Vai alla home page di Lineadiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

twitter: @letiziadelpizzo

Vuoi commentare l'articolo?

Letizia Del Pizzo

Mi chiamo Letizia Del Pizzo e sono nata a Roma nel 1991. Ho una laurea magistrale in Lettere Moderne e al momento frequento un master in Economia e Gestione dell'Arte e dei Beni Culturali presso la Business School di Roma de Il Sole 24Ore. Ho viaggiato molto, ma il mio sogno è contemplare il paesaggio silenzioso intorno alle rovine di Machu Picchu. Trascorro il mio tempo libero dedicandomi alla lettura, al cinema e alle serie tv. Adoro passeggiare con miei amici per la città e scoprire le continue iniziative culturali. Mi piacerebbe diventare una giornalista, una scrittrice o una critica cinematografica, perché sono convinta che le passioni acquistano valore quando vengono trasmesse.