Sardegna primi colpevoli di falso

Ipotesi di reato di falso con la soppressione di atto pubblico per tre funzionari della provincia di Sassari e un imprenditore romano, titolare della ditta che ha costruito il ponte in Gallura, sono stati iscritti nel registro degli indagati della Procura di Tempio Pausania. Gli inquirenti hanno disposto perquisizioni per l’acquisizione di verbali di collaudo di strade e ponti devastati dall’alluvione. Il costruttore sarebbe di Roma, ed è stata perquisita la sua dimora ai Parioli, in cerca di documentazioni e prove, in più la procura sta indagando sui rapporti, anche precedenti, tra l’imprenditore e i due funzionari della provincia sarda.

Vuoi commentare l'articolo?

Eva Del Bufalo

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->