Sale al 30% la quota di Lapo Elkann nella Good Film

Aumenta la quota di Lapo Elkann nella Good Films Srl, società di produzione e distribuzione fondata dalla sorella Ginevra, da Francesco Melzi d’Eril, Luigi Musini e Lorenzo Mieli. Fin dalla sua creazione, la Good Film si è distinta per la qualità delle opere cinematografiche, tra cui si annoverano Pietà (2012) di Kim Ki-Duk, vincitore del Leone d’Oro alla Mostra del Cinema di Venezia, Salvo (2013) di Fabio Grassadonia, premiato a Cannes, e Dallas Buyers Club per il quale Matthew Mcconaughey ha vinto come Migliore Attore al Festival di Roma appena concluso. Adesso Lapo Elkann possiede il 30%, rispetto al dieci dello scorso anno, di una società da salvaguardare nel panorama cinematografico italiano. Nel luglio del 2012, a nove mesi dalla sua nascita, ha fatto crescere il suo fatturato da 24 mila a 540 mila euro.

Vuoi commentare l'articolo?

Cinzia Comandè

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->