Romania, presidente Iohannis: no a premier musulmano, respinta la candidatura della Shhaideh

candidatura della Shhaideh Il presidente romeno Klaus Iohannis ha respinto la candidatura della Shhaideh a primo ministro, che sarebbe stata la prima donna musulmana premier a ricoprire tale carica nel Paese. «Ho valutato attentamente le argomentazioni favorevoli e contrarie a questa nomina e ho deciso di non accettarla» ha dichiarato Iohannis di fronte alla telecamere, aggiungendo: «ho chiesto alla coalizione di fare una nuova proposta». Iohannis ha chiesto quindi al partito socialdemocratico (PSD) di avanzare una nuova proposta, senza rendere note le motivazioni che lo hanno condotto a rigettare la candidatura della Shhaideh, politica 52enne di origini turche, appartenente alla cospicua comunità musulmana in Romania.

candidatura della Shhaideh La scelta di candidare la Shhaideh è stata conseguenza dall’ampio consenso elettorale ottenuto dal PSD lo scorso 11 dicembre, dove si è aggiudicato il 45% dei voti e dall’impossibilità di proporre la candidatura del leader Liviu Dragnea, costretto a farsi da parte a causa di una condanna per frode elettorale. L’opposizione alla nomina della Shhaideh dipenderebbe dalla sua limitata esperienza politica – fu Ministro dello Sviluppo per soli 6 mesi – e dalla sua vicinanza a Dragnea – fu testimone alle nozze della Shhadeideh con un uomo d’affari siriano.

Secondo quanto riferito da Reuters, l’opinionista politico romeno Mircea Marian ha dichiarato che «le motivazioni che hanno condotto al rigetto della Shhaideh hanno a che fare sia con ragioni di sicurezza nazionale, considerando il suo legame con un cittadino siriano, sia con ragioni puramente politiche. Il PSD ha perso molto consenso proponendo il suo nome”. A tal proposito, Rise Project, Ong membro dell’organizzazione Organised Crime and Corruption Reporting Project of Investigative Journalists, ha riferito che recentemente, il marito della Shhaideh ha pubblicato un post sulla sua pagina Facebook in sostegno al presidente siriano Assad.

Torna alla HomePage LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @ElisabFerrini

Vuoi commentare l'articolo?

Elisabetta Ferrini