Roma, esplosione di una palazzina in zona La Rustica

Un’esplosione improvvisa in una palazzina di tre piani, che rompe il silenzio nella zona periferica La Rustica, a Roma. È accaduto ieri mattina intorno alle 10,30 in via Palata, al civico 14. La quiete mattutina della domenica viene interrotta da un rumore assordante, un boato che inghiotte angosce e paure degli abitanti della palazzina: <<abbiamo sentito un forte boato, sembrava una bomba.>> Poco dopo fumo, macerie e il terrore che quel crollo si fosse portato via con sé delle vittime, senza indugi. Arrivano subito dopo vigili del fuoco, polizia, volontari e operatori della protezione civile che si fanno strada tra le macerie per salvare le persone coinvolte nell’esplosione.

La Rustica 1

Il bilancio del crollo è di cinque feriti, tra cui tre gravi. Il 118 ha fatto sapere che una ragazza ventenne è stata trasportata in codice rosso all’ospedale Casilino e un uomo sui 35-40 anni in codice rosso all’ospedale Pertini, entrambi ricoverati con trauma cranico; un altro di 75 anni a Tor Vergata con più traumi e poi un uomo sui 30 anni in codice giallo, tra i feriti anche il proprietario di casa. In base alle prime ipotesi formulate dagli investigatori, il crollo parziale della palazzina sarebbe stato causato dalla fuga di gas di una caldaia presente nel seminterrato dell’edificio, ma non è certo ed è ancora da chiarire la dinamica di quanto accaduto. Una delle ipotesi infatti deriva dalle testimonianze degli inquilini: sembra essere stato riportato alla polizia che ieri mattina poco prima del crollo gli abitanti della palazzina avrebbero contattato il proprietario della casa perché sentivano forte odore di gas. L’uomo arrivato nel sottoscala per controllare la situazione della caldaia avrebbe utilizzato un accendino per fare luce, e proprio la scintilla avrebbe provocato l’esplosione e il parziale crollo della palazzina. Sono ancora da accertare queste ipotesi ma nel frattempo la palazzina è stata evacuata e prosegue ancora oggi la rimozione delle macerie per escludere del tutto la presenza di altri feriti sotto le macerie.

Ad offrire assistenza ai residenti nel corso della mattinata di domenica, divenuta tutta un tratto caotica, sono stati i volontari della protezione civile capitolina, e presente sul posto era anche la direttrice della protezione civile di Roma Capitale, Cristina D’Angelo. Infine è intervenuta anche il Ministro della salute Beatrice Lorenzin, che ha commentato l’esplosione della palazzina durante la presentazione dei candidati della lista ‘Roma popolare’, dichiarando: <<Questo è l’ennesimo episodio di esplosione. Credo che questo ci debba far riflettere e discutere sulle condizioni di sicurezza degli stabili romani e dei nostri palazzi.>>

Twitter @valeriasantare2

Torna alla Home Page Lineadiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

esplode palazzina La Rustica esplode palazzina La Rustica esplode palazzina La Rustica esplode palazzina La Rustica

Vuoi commentare l'articolo?

Valeria Santarelli

Classe 1994, nasce sotto il segno del Leone di cui rispecchia i pregi ma anche i difetti: vede il mondo in bianco o in nero, in sintesi non la vedrete mai vestita di grigio! A breve laureata in Lettere, da sempre appassionata di libri, cinema e scrittura, ha le idee molto chiare su quello che farà in futuro e spera di vederle realizzate. Follemente attratta dalle cose belle della vita, sogna di viaggiare in tutto il mondo e di potersi definire giornalista un giorno.