Roma, 16 arresti per usura

16 arresti per usuraNelle prime ore del mattino sono stati eseguiti 16 arresti per usura nella Capitale. Il Centro operativo della Dia di Roma ha disposto 16 provvedimenti di custodia cautelare in carcere e agli arresti domiciliari, emessi dal gip del tribunale di Roma. L’inchiesta era stata avviata nel 2012 ed ha smascherato “l’esistenza di un gruppo organizzato in stretti rapporti con personaggi noti negli ambienti della malavita romana, oltremodo indicativi della caratura criminale dei capi del sodalizio e delle forti capacità ‘di presa’ sulle vittime dei prestiti usurari”.

L’operazione Old Cunning, grazie ad intercettazioni telefoniche ed ambientali, ha permesso lo smantellamento di questa rete criminale, che tra le vittime annovera politici, amministratori locali, commercianti e privati cittadini a cui veniva applicato un tasso usurario compreso “tra il 70 e il 150% annuo”. L’indagine, che ha condotto a 16 arresti per usura, è sorta seguendo i movimenti di Antonio D’Angeli, pensionato con una grande disponibilità economica, implicato in consistenti operazioni immobiliari. Al vertice dell’organizzazione criminale Benedetto Stranieri, ex maresciallo dei carabinieri di 53 anni, già arrestato su ordine del Dda di Catanzaro nel gennaio 2015, con l’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa, legato alla cosca di ‘ndrangheta Grande Aracri di Cruto (Crotone).

All’organizzazione criminale sono riconducibili anche figure legate alla banda della Magliana e due direttori di banca, i quali “agevolavano l’emissione di mutui senza alcuna garanzia, nei confronti delle vittime, allo scopo di consentire all’organizzazione di recuperare i profitti illeciti, omettendo fra l’altro di segnalare le operazioni finanziarie sospette poste in essere da alcuni degli indagati”. Coinvolti anche i gestori di alcuni bar, “incaricati di riscuotere i titoli di credito degli usurati, prontamente sostituiti con denaro liquido”. Le accuse contestate nell’ambito dell’operazione Old Cunning sono associazione per delinquere finalizzata all’usura, riciclaggio ed estorsione.

Torna alla HomePage LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @ElisabFerrini

Vuoi commentare l'articolo?

Elisabetta Ferrini