I volti repubblicani del Congresso

Le elezioni di Midterm hanno segnato una sonora sconfitta per Obama e la riconquista sia della Camera che del Senato da parte del partito Repubblicano. Tra i neo eletti del Grand Old Party spuntano volti inaspettati.

Mia Love è la prima donna di colore eletta al congresso tra i Repubblicani. Ha vinto nello Utah e si batte per promuovere la diversità. In Virginia è stata invece eletta una diciottenne: Saira Blair, matricola all’università del West Virginia. Altro nome che fa discutere è Michael Grimm, eletto nell’undicesimo distretto nonostante sia stato incriminato in ben venti contee. Indagato per frode, Grimm ha anche aggredito un reporter nel corso della sua campagna.

Vuoi commentare l'articolo?

Francesca De Leonardis

Nata a Pescara il 6 Agosto 1986, sono cresciuta a libri e Nutella. Prima di approdare su LineaDiretta24 ho lavorato come reporter per la web tv Uniroma Tv e mi sono innamorata del microfono tanto quanto della penna. Lettrice ossessivo-compulsiva, ho sempre un libro in borsa. Sogno di svegliarmi Katy Perry o analista politica, nel frattempo faccio la giornalista. Non fiori ma mazzi di scarpe.