Promoter scomparsa, trovato il corpo decapitato

Promoter scomparsa, trovato cadavere: corpo decapitato e sepolto nell’orto del killer.

immagini-quotidiano-netSvanite le speranze di una storia a lieto fine per Marilena Rosa Re, il cui corpo è stato ritrovato senza vita e decapitato nell’orto del suo stesso killer. La donna, 58enne, promoter di Castellanza, era scomparsa lo scorso 30 luglio, senza lasciare traccia. 

E’ stato il suo stesso assassino, Vito Clericó, un 65enne di Garbagnate Milanese, a indicare agli inquirenti il punto dove scavare, il punto esatto di quel maledetto orto che è diventata la tomba di Marilena. Ora l’uomo si trova in carcere e dovrà rispondere di omicidio ed occultamento di cadavere, mentre la moglie (anche lei complice) potrebbe incorrere nel reato di sequestro di persona.

«Il corpo – ha spiegato il procuratore Fontana – è stato trovato senza testa, privo di vestiti, ripiegato in due e coperto da un sacco di cellophane, a sua volta ricoperto da un altro sacco di juta».Su dove possa trovarsi la testa della donna, ha concluso il procuratore, «l’indagato ha affermato di non ricordarlo».  

La povera Marilena sarebbe stata infatti uccisa in casa della coppia, dopo aver scoperto che i due avevano dissipato i 90mila euro che aveva affidato loro visto il suo grosso debito con Equitalia dopo il fallimento della attività di famiglia e che aveva prelevato, il 27 luglio, insieme alla moglie di Clerico’, per evitare che venisse pignorata.

imageI lavori per dissotterrarlo sono cominciati questa mattina con l’ausilio anche del RIS di Parma e di un archeologo nominato dalla procura. 

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter @carodelau

Vuoi commentare l'articolo?

Anna Carolina De Laurentiis

Nata a Roma, sotto il segno dei Pesci! Solare, determinata e tanto curiosa! Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, amo viaggiare e scoprire il mondo! Redattrice presso LineaDiretta24, curo in particolare la sezione viaggi e tv!