Pogba ha scelto il Manchester, affare da 125 milioni per la Juventus che punterebbe tutto su Higuain

QUESTO MATRIMONIO S’HA DA FARE – Pogba ha scelto il Manchester United. Il prossimo anno, con tutta probabilità, il giovane fenomeno francese sarà alla corte di Josè Mourinho. Se le voci che stimano le cifre dell’affare intorno ai 125 milioni sono vere, quello di Pogba diventerà il trasferimento più pagato di sempre nella storia del calcio. Situazione paradossale se pensiamo che solo qualche anno fa, il giovanissimo Paul era già un giocatore dei Red Devils che lo lasciarono partire a parametro zero per una bega contrattuale. L’assistito di Mino Raiola dovrebbe guadagnare qualcosa come 12 milioni di euro l’anno per i prossimi 5 anni, con un ingaggio più che raddoppiato rispetto all’attuale.

UNA CONSOLAZIONE DA 94 MILIONI – Monetizzata al massimo la cessione del fuoriclasse transalpino, alla vecchia signora, dopo gli ingaggi già messi a segno di Pjanic e Pjaca, punteranno tutto sul bomber del Napoli Gonzalo Higuain, capocannoniere dell’ultima serie A, che sta spingendo fortemente per vestire il bianconero. L’unico ostacolo alla trattativa al momento sembra essere il presidente De Laurentiis, consapevole dell’enorme danno di immagine che una cessione del genere porterebbe alla sua figura nella piazza di Napoli. L’obiettivo è quindi quello di forzare la Juventus a pagare interamente la clausola rescissoria di 94 milioni, cosa che di fatto renderebbe Higuain l’unico responsabile della cessione, salvando la faccia (e riempiendo le casse) dei partenopei.

SERIA A SENZA STORIA? – Certo, se Pogba ha scelto il Manchester la Juventus andrebbe a perdere uno dei migliori talenti del campionato e d’Europa, ma dopo gli ingaggi di Benatia e Dani Alves in difesa, dopo aver strappato uno dei migliori centrocampisti dell’ultima stagione ad una diretta concorrente come la Roma, andare a prendere anche il capocannoniere dell’altra rivale equivarrebbe a chiudere il campionato ancor prima di iniziarlo. Se nelle ultime cinque stagioni lo strapotere Juventino era stato evidente, dopo questa campagna acquisti sembra chiaro che in Italia al momento non c’è storia e, complice anche il fair play finanziario, si sta instaurando un modello simile alla Bundesliga tedesca, con una squadra che vince e cannibalizza tutti i talenti delle altre squadre, costrette a competere al massimo per un piazzamento. Sembra evidente che ora l’obiettivo dei bianconeri sia quello di imporsi in Champions League, e Higuain è proprio il bomber che manca per completare una rosa forte come non mai.

Vai alla home page di Lineadiretta24.it

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @Mauro.Zini14

Vuoi commentare l'articolo?

Mauro Zini

Coach di basket, aspirante giornalista sportivo, laureando in comunicazione pubblica e d'impresa, sarebbe fantastico saper fare almeno una di queste cose. Appassionato di libri, cinema e serie TV, praticamente un Nerd da quando non era di moda esserlo.