Paura nel Maceratese, scossa 3.3 di terremoto a Caldarola

Ieri lo struggente e vivido ricordo delle vittime del sisma del 24 agosto 2016, oggi un leggero ma deciso tumulto della terra che scuote gli abitanti delle Marche. E’ stata avvertita questa mattina, alle ore 5:44, una nuova scossa di terremoto a Caldarola (comune del Maceratese vicino all’epicentro e già colpito dai gravi terremoti del 26 ottobre e dell’8 novembre dello scorso anno), un sussulto sismico pari a 3.3 di magnitudo, al quale è seguito un altro di 2.5, segnalato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) alle 7:22 di mattina.

Al momento non si registrano nuovi danni, ma, stando alle ultime dichiarazioni, riportate dall’Ansa, del sindaco Luca Giuseppetti, le nuove scosse di terremoto a Caldarola non costituiscono degli episodi isolati. “A Caldarola e in provincia il terremoto continua, tutti i giorni, la scossa si è sentita eppure di noi non parla nessuno. Amatrice, Norcia… per i media noi non esistiamo”.

Affermazioni senza filtro, quelle del primo cittadino del comune marchigiano, un grido d’allarme che si aggiunge a quello precedente per la tutela della sua “città dimenticata” di 1.800 cittadini: già a marzo, infatti,  Giuseppetti aveva dato voce alle difficoltà del suo centro abitato, dal 70% delle abitazioni danneggiate allo smantellamento di un’unità di comando locale dei vigili del fuoco “per esigenze di organico. In questi mesi i pompieri ci hanno aiutato tantissimo, ma i due che restavano se ne sono andati” aveva spiegato all’Ansa il primo cittadino, aggiungendo che  “Metà paese è in zona rossa: gli sfollati che devono oltrepassare le transenne per andare a recuperare qualcosa in un palazzo inagibile, o hanno comunque necessità di entrare come fanno? Fisso un appuntamento telefonico con il Comando provinciale dei Vvf a Macerata?”.

Per quanto riguarda, invece, la viabilità di accesso a Caldarola, parzialmente interrotta, il sindaco Giuseppetti aveva spiegato all’epoca che, nonostante il comune abbia visionato progetti e planimetrie per la realizzazione di una bretella laterale, la strada “ancora non ce l’abbiamo”.

 

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @VerBisconti

 

Terremoto a Caldarola, il sindaco: “Di noi non parla nessuno”

Vuoi commentare l'articolo?

Veronica Bisconti

Nata Roma nel 1987, è da sempre residente nella Capitale. Laureata in Conservazione dei Beni Culturali, è attratta da quadri e sculture come una mosca dal miele. Solare, sognatrice e perfezionista, è una grande appassionata di serie televisive italiane e americane. Ama il teatro, la moda e i viaggi.