Pasqua e Pasquetta: meteo e mete

Si avvicina un weekend di festa e la domanda è sempre la stessa: che tempo farà a Pasqua e Pasquetta? Tutti i modelli matematici propendono per una condanna senza appello: pioggia. Quello che è da chiarire sono le tempistiche. Tutte le previsioni portano a immaginare che per la giornata di Domenica 27 (Pasqua), il tempo sarà per lo più soleggiato e mite per tutta la mattinata ma compariranno le prime piogge già nella prima serata, soprattutto su Piemonte e Liguria a causa dell’arrivo di una perturbazione atlantica. Nella giornata di Lunedì 28, quindi a Pasquetta, questa perturbazione dovrebbe spostarsi su tutt’Italia, verso sud, portando piogge e locali temporali su tutte le regioni dello stivale. Anche le temperature caleranno drasticamente. Questi modelli non sono ancora certi al 100% ma per ora possiamo dire che la tradizionale pioggia di Pasquetta, anche quest’anno, ci accompagnerà nelle grigliate e nelle gite fuori porta.

meteo pasqua 2016Tra il meteo avverso e il portafoglio comunque piuttosto vuoto, nonostante la flebile ripresa economica, gli italiani passeranno la Pasqua in casa. L’83% degli italiani infatti, passera Pasqua e Pasquetta in casa. In calo anche le prenotazioni per viaggio nel weekend di Pasqua e Pasquetta, complice forse anche le date di una domenica pasquale “alta”. Solo il 14% ha prenotato un viaggio, per lo più per mete italiane e di 3-4 giorni di durata. “Un campanello d’allarme che non può essere ignorato” ha detto Claudio Albonetti, presidente di Assoturismo-Confesercenti. La maggior parte degli italiani passerà Pasqua e Pasquetta tra le mura domestiche o le classiche grigliate fuori porta, a patto di essere ben equipaggiati per la pioggia.

 

@g_gezzi

Visita la Home page di Lineadiretta24.it

Leggi altri articoli dello stesso autore

Vuoi commentare l'articolo?

Giulio Gezzi

Laureato in Storia e memoria delle culture europee presso l'Università di Macerata. Da sempre interessato alla politica e alla storia contemporanea almeno tanto quanto alle serie tv, al cinema e al calcio. La ricerca dell'autonomia è quello che mi ha guidato fin'ora.